Caiata: "Rendiamo i campionati sostenibili. Fuori luogo pensare di tornare in campo"

27.03.2020 16:05 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Salvatore Colucci
Caiata: "Rendiamo i campionati sostenibili. Fuori luogo pensare di tornare in campo"

Il patron del Potenza, Salvatore Caiata, attivissimo in questi giorni sul fronte politico per la concessione ai club calcistici di alcune norme utilio ad evitare una crisi spaventosa, ha parlato a radio punto nuovo delle "mosse" messe in campo per il movimento, in particolare per la serie C:

"Il decreto Cura Italia viene esteso a tutti i settori, la Lega Pro sta attivamente interloquendo con il Parlamento e pare che ai giocatori di Lega Pro tocchi la cassa integrazione in due scaglioni. E' un piccolo aiuto, ma pur sempre un aiuto per i calciatori e le società. La Serie C vive della tasca dei presidenti perché ogni anno ha circa 60-90 milioni di perdite, ma quest'anno i presidenti dovranno dare risorse alle proprie aziende. Dovremmo cercare in questo momento di riformare i campionati per renderli sostenibili".

Sull'eventuale ripresa dei campionati: "I medici sportivi sono tutti propensi a non giocare più, adesso si fa il gioco delle parti, un po' di commedia, sappiamo che giocare ancora è molto difficile. Pensare di giocare in momento in cui muoiono ancora 700 persone al giorno, in cui il Paese è in ginocchio, mi sembra fuori luogo".