Vrenna (pres.Crotone): "Noi in A e Reggina in B, doppio colpo per una regione martoriata"

04.04.2020 13:35 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Uff. Stampa FC Crotone
Vrenna (pres.Crotone): "Noi in A e Reggina in B, doppio colpo per una regione martoriata"

Il presidente del Crotone, Gianni Vrenna, intervenuto a Gaz.Sport, ha detto la sua sull'eventuale ripresa dei tornei:

"Non mi sento di fare previsioni, rischierei di essere smentito in fretta. L’ultimo decreto scade il 13 aprile, secondo me i divieti, ridotti, andranno avanti fino al 4 maggio. Se si comincia a fine maggio, ci sono le possibilità di chiudere il campionato. Ma servirebbero anche una ventina di giorni di ritiro, senza una preparazione adeguata c’è il rischio concreto che i giocatori si facciano male".

Al momento dello stop causa Covid-19, il Crotone era al secondo posto e, dunque, in caso di stop definitivo, potrebbe conquistare la serie A. Vrenna sottolinea:  "Un traguardo meritato: siamo partiti bene, abbiamo avuto una flessione, poi siamo tornati a correre. I risultati confermano che eravamo la squadra più in forma. Ora non so. Lo scorso campionato è nato male perché i giocatori erano mentalmente preparati al ripescaggio in A e non sono riusciti a calarsi nella categoria".

Crotone in A e Reggina in B, Vrenna sottolinea: "Questa doppia promozione sarebbe un gran colpo per una regione martoriata".