SERIE B, Vicenza, l'ambizione di Rosso: "Vogliamo diventare come l'Atalanta, puntiamo a fare subito bene"

09.08.2020 15:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Uff. Stampa Vicenza
SERIE B, Vicenza, l'ambizione di Rosso: "Vogliamo diventare come l'Atalanta, puntiamo a fare subito bene"

Il Vicenza del mugnifico imprenditore Renzo Rosso, in sordina, sta preparando il ritorno nel campionato di serie B.-

Mister "Diesel", tra gli uomini più ricchi del Pianeta, è stato interpellato da Gazzetta dello Sport in merito al trionfo nel torneo di serie C della sua squadra: 

"Il blocco del campionato per un po’ ci ha fatto temere il peggio. Stavamo dominando e avremmo allungato il vantaggio se avessimo potuto portare a termine la stagione regolarmente. Ne sono certo perché la nostra squadra era fortissima. Per fortuna hanno riconosciuto e certificato il nostro successo, anche se è stato un dispiacere non aver potuto festeggiare coi nostri tifosi. Ma non ci fermiamo. Siamo ripartiti subito per raggiungere una posizione importante anche in B. La nostra idea è di emulare il percorso dell’Atalanta, convinti di riuscirci. I Percassi stanno realizzando qualcosa di straordinario. Ecco quella è l’idea di partenza da realizzare con le nostre idee e con le nostre forze".

Il tandem con il fratello Stefano è perfetto: "Lui è il presidente del club e ci siamo divisi i compiti. Io seguo di più la ricerca dei soci, investimenti e sponsor. Lui deve guidare la parte tecnica. Io non entro nella scelta degli uomini che vanno in campo ma entro fortemente in quella di chi deve guidare e gestire la società. Così ho messo insieme un pool di soci che nessuno credo abbia mai avuto in Italia. Sogno una intera città socia del Vicenza. Siamo all’inizio e abbiamo tanti bei progetti e tanti traguardi da raggiungere".

Il Vicenza di Rosso ha una strategia ben precisa:  "La stragrande maggioranza dei giocatori sono stati confermati durante il lockdown e intorno a loro costruiamo il Vicenza per la B. E poi sono fiero della firma del primo contratto da professionista di un giovane talento della nostra cantera, Tommaso Mancini, che volevano in tanti in Italia, ma pure Liverpool, Chelsea fino alle due di Manchester. Ci ha dato una bella mano a convincerlo Pablito Rossi sempre più coinvolto nel nostro progetto. Ecco vogliamo tornare al livello di quel Vicenza in uno stadio adeguato, molto più capiente e rinnovato, con una società stabile e un’organizzazione moderna".

Rosso è tifoso del Milan e potrà confrontarsi con il "collega" Berlusconi: "Ho una grande stima di Silvio. Abbiamo due sogni uguali ma proviamo a conquistarli in maniera diversa con strategie differenti. Berlusconi vuole centrare i suoi obiettivi subito, costi quel che costi. Noi pensiamo a costruire piano piano con il coinvolgimento della città".