SERIE B, Pisa-SPAL: Marino cerca il sesto hurrà consecutivo, neroazzurri senza difesa

05.12.2020 09:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
SERIE B, Pisa-SPAL: Marino cerca il sesto hurrà consecutivo, neroazzurri senza difesa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Tommaso Maschio

Pisa e SPAL, ambizioni diverse e stati d'animo diversi, ma per entrambe sarà emergenza difesa.

Neroazzurri senza Varnier, Benedetti e Maroni, tutti difensori centrali: D'Angelo costretto ad arretrare De Vitis nella retroguardia.

SPAL che deve fare a meno di Berisha, causa Covid, oltre a Raniero, Okoli e Dickmann, solo quattro difensori a disposizione e uno di questi, Vicari, non al massimo. Marino ritrova però Castro, rientrato dalla squalifica di tre turni

Estensi a caccia della sesta vittoria di fila e magari del primo posto.

Le probabili formazioni:

PISA (4-3-1-2): Perilli; Pisano, De Vitis, Caracciolo, Birindelli; Siega, Marin, Mazzitelli; Gucher; Marconi, Vido. Allenatore: D'Angelo

SPAL (3-4-1-2): Sarr; Tomovic, Salamon, Spaltro; Sernicola, Valoti, Esposito Sa., Sala; Castro; Paloschi, Di Francesco. Allenatore: Marino

LE CURIOSITA' della LEGA B -  A Ferrara sono 25 i confronti ufficiali tra le due squadre: 13 i successi emiliani (ultimo 1-0 nella I Divisione 2002/03), 5 i pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 2016/17), 7 le affermazioni nerazzurre (ultima 2-1 nella serie C 2015/16).

Spal reduce, in B, da 5 vittorie consecutive, con differenza reti di 9-2. Ultimo passo falso dei ferraresi il 20 ottobre scorso, 1-2 a Empoli.

Spal a porta chiusa, in partite ufficiali, da 461’: ultima rete subita da Cigarini su rigore al 109’ di Crotone-Spal 1-1 dopo overtime, in coppa Italia, lo scorso 28 ottobre: da allora si contano i residui 11’ della gara allo Scida e le 5 intere partite successive, tutte vinte dai ferraresi 1-0 a Reggio Calabria e a Chiavari (in B) e per 3 volte per 2-0, sempre in casa, contro Salernitana e Pescara in campionato e Monza in coppa Italia.

Spal scatenata prima della pausa: 4 le reti ferraresi segnate fra 31’ e 45’ inclusi recuperi dopo 9 turni della B 2020/21 (primato in solitario per gli estensi). La formazione più fragile della B in questa fase di gioco è il Pisa (3 reti subite).

Nerazzurri a segno, fra casa e trasferta, da 15 partite consecutive ufficiali: totale delle reti toscane 23, con ultimo stop lo scorso 10 luglio, 0-1 in casa del Pordenone.

Il Pisa è fragile nei primi 15’ di gara: 3 i gol subiti dai nerazzurri toscani, primato della B 2020/21 dopo 9 turni, condiviso con Pescara e Venezia. In compenso i toscani si scatenano nei 15’ finali con 5 reti segnate, nessuno meglio tra i cadetti tra 76’ e 90’ più extratime.

Pasquale Marino e Luca D’Angelo al secondo incrocio tecnico ufficiale dopo Empoli-Pisa 2-1 nel girone di ritorno della Serie BKT 2019/20.