SERIE B, Pescara-Empoli 1-2: colpo azzurro all'Adriatico

18.10.2020 09:25 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
SERIE B, Pescara-Empoli 1-2: colpo azzurro all'Adriatico
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Di nuovo in campo dopo la sosta con gli azzurri di scena all’Adriatico Cornacchia contro il Pescara. Dionisi lancia Haas dal primo minuto per Ricci e conferma la squadra vista nelle prime uscite; Oddo sceglie il 4-3-2-1 con Maistro e Galano dietro Bocic. Sei minuti e l’Empoli passa: corner dalla destra di Stulac, testa di Romagnoli a centro area e palla in rete. Il Pescara prova a reagire ma sono ancora gli azzurri a sfiorare il gol. Al minuto 19 lancio di Haas per Moreo che serve La Mantia che prova a concludere in spaccata ma trova la risposta in corner di Fiorillo; poco dopo Terzic ruba palla a Omeonga, sinistro potente respinto con i pugni da Fiorillo. Al 32’ il pari abruzzese, con Maistro che si libera in area e batte Brignoli. Dopo il pari ancora Pescara, con Galano che ci prova col sinistro da fuori, palla deviata e Brignoli vola a mettere in corner. Gara che rimane divertente fino all’intervallo, con Fiorillo a respingere di pugno una punizione di Stulac e poi Brignoli attento ancora su Galano. Dopo il primo tempo squadre a riposo sull’1-1.

La ripresa si apre senza cambi e con le squadre che provano a superarsi. Mancuso di testa trova attento Fiorillo, poco dopo il nuovo vantaggio azzurro, con Moreo che di testa mette in rete su cross di Fiamozzi. A venti dal termine due cambi per parte: nel Pescara dentro Memushaj e Diambo per Valdifiori e Busellato; nell’Empoli Ricci e Bajrami per Haas e La Mantia. Il Pescara spinge, Bocic manda alto, l’Empoli ci prova in ripartenza con Mancuso. Nel finale dentro Olivieri per Moreo e nei padroni di casa Riccardi, Belloni e Scognamiglio fuori Ventola, Bocic e Maistro, con gli abruzzesi che passano al 3-4-3. Ci provano gli abruzzesi a più riprese, Dionisi mette dentro anche Damiani e Pirrello per Stulac e Mancuso; Memushaj procura l’ultimo brivido ma gli azzurri espugnano l’Adriatico. Dopo 4 minuti di recupero Prontera dice che può bastare, Empoli batte Pescara 2-1.

PESCARA-EMPOLI 1-2

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Ventola, Drudi, Bocchetti, Masciangelo; Omeonga (82’ Scognamiglio), Valdifiori (70’ Memushaj), Busellato (70’ Diambo); Galano, Maistro (82’ Riccardi); Bocic (82’ Belloni). A disposizione; Alastra; Balzano, Capone, Guth, Fernandes, Jaroszynski, Nzita. Allenatore: Oddo

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Nikolaou, Terzic; Haas (70’ Ricci), Stulac (90’ Damiani), Bandinelli; Moreo (80’ Olivieri); La Mantia (70’ Bajrami), Mancuso (90’ Pirrello). A disposizione: Pratelli, Furlan; Matos, Zappella, Viti, Cambiaso, Parisi.  Allenatore: Dionisi

MARCATORI: 6’ Romagnoli, 32’ Maistro, 64’ Moreo
ARBITRO: Prontera di Bologna (Affatato-Marchi; Volpi)
AMMONITI: Bandinelli, Ventola