Serie B, la presentazione di Cittadella-Brescia: il Monza attende

12.05.2021 17:40 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Serie B, la presentazione di Cittadella-Brescia: il Monza attende

Al via giovedì 13 maggio i playoff di serie B, alle ore 18 c'è Cittadella-Brescia. Chi vince affronterà il Monza.

La fase iniziale dei playoff di Serie B prevede un primo turno preliminare in gara secca con due partite: da una parte 5ª contro 8ª posizione, dall'altra 6ª contro 7ª. La partite verranno disputate rispettivamente in casa della 5ª e della 6ª classificata. In caso di parità al termine della sfida, si disputeranno i tempi supplementari. In caso di ulteriore parità, accederà al turno successivo la squadra meglio piazzata nella classifica generale al termine del campionato: non sono contemplati i calci di rigore.

Ecco tutti i numeri e le curiosità della sfida, presentata da footballdata:

Al “Tombolato” i confronti ufficiali fra le due squadre sono 11: score di 2 successi granata (ultimo 3-0 nella B 2020/21), 5 pareggi (ultimo 2-2 nella B 2018/19) e 4 vittorie ospiti (ultima 3-0 nella B 2016/17).

Non è una sfida inedita quella tra Cittadella-Brescia nei playoff della B: nella stagione 2009/10 le due squadre si sono affrontate in terra veneta il 2 giugno 2010, nella semifinale di andata, vinta dagli ospiti 1-0. La marcatura decisiva – ed unica – di quel match fu siglata in favore delle “rondinelle” da Victor Mareco al minuto 88, sotto la guida di Giuseppe Iachini, mentre sulla panchina dei granata sedeva Claudio Foscarini. Fu la rete che diede il via al cammino del Brescia nella fase finale del torneo verso la promozione, conquistata grazie al passaggio del turno contro il Cittadella – per miglior piazzamento in classifica (nella gara di ritorno vittoria esterna dei granata veneti per 1-0) – e al successo in finale contro il Torino (0-0 nell’andata e 2-1 interno al ritorno).

E’ la sesta stagione che il Cittadella gioca i playoff di Serie BKT per accedere alla Serie A e da oggi diventa la squadra con più partecipazioni, affiancando lo Spezia, l’anno scorso promosso storicamente per la prima volta nel massimo campionato italiano. Per i granata veneti si ricordano le semifinali con il Brescia nella stagione 2009/10 (Cittadella-Brescia 0-1 e Brescia-Cittadella 0-1); il turno preliminare – in gara secca – contro il Carpi nell’anno 2016/17 (Cittadella-Carpi 1-2); nei play-off 2017/18 qualificazione ai preliminari contro il Bari (Cittadella-Bari 2-2 d.t.s.) e doppio confronto di semifinale con il Frosinone (Cittadella-Frosinone 1-1, in entrambe le partite); nella stagione 2018/19 preliminare contro lo Spezia (Spezia-Cittadella 1-2), semifinali contro il Benevento (Cittadella-Benevento 1-2 e Benevento-Cittadella 0-3) e le due storiche finali contro l’Hellas Verona (Cittadella-Hellas Verona 2-0 ed Hellas Verona-Cittadella 3-0); infine lo scorso anno di fronte nuovamente al Frosinone e fuori ai preliminari (Cittadella-Frosinone 2-3 d.t.s.). Per Roberto Venturato quinta avventura nella post-season cadetta, sempre come allenatore del Cittadella, senza mai centrare la promozione in 4 tentativi, riferiti alle ultime 4 stagioni.

Cittadella che arriva a questo match con una sola sconfitta nelle ultime 7 partite (Ascoli-Cittadella 2-0 del 2 maggio scorso), con – in mezzo – 3 vittorie ed altrettanti pareggi. Al “Tombolato” i granata sono imbattuti da 6 match, con ultimo stop datato 2 marzo, Cittadella-Pescara 0-1: da quel match si contano 3 affermazioni e 3 pareggi.

Quinta partecipazione ai playoff in Serie BKT per il Brescia: “rondinelle” che furono eliminate in semifinale nel 2007/08 dall’Albinoleffe (vincendo 1-0 in casa ma perdendo 2-1 all’”Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo); approdarono alla finale nel 2008/09 vincendo sull’Empoli (1-1 all’andata in trasferta, 3-0 interno al “Rigamonti”), perdendola dal Livorno (Brescia-Livorno 2-2, Livorno-Brescia 3-0); si imposero nella finale 2009/10 sul Torino (0-0 nell’andata e 2-1 casalingo al ritorno), sconfiggendo prima il Cittadella (vittoria per 1-0 tra le mura amiche e sconfitta 1-0 al Tombolato); infine nel 2012/13, con un doppio 1-1 contro il Livorno, Brescia eliminato in semifinale.

Brescia vittorioso da 4 gare consecutive: ultimo stop il 17 aprile scorso, Empoli-Brescia 4-2. Si tratta dell’unica sconfitta delle ultime 8 gare disputate, a cui si sommano 5 successi (tra cui i suddetti 4 di fila) e 2 pareggi (con “rondinelle” sempre a segno – 21 le reti complessive – tenendo una media gol-partita di 2,60).

Tra Roberto Venturato e Pep Clotet (al primo playoff cadetto in carriera tecnica) è il primo confronto ufficiale, da allenatori avversari.

Dirige Pezzuto di Lecce: bilancio speculare di 4 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte nei 9 incroci con entrambe le squadre. Al Var Nasca.