"Serie B, fermi tutti", le possibili nuove date del rush finale

17.04.2021 11:55 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
"Serie B, fermi tutti", le possibili nuove date del rush finale
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

"Serie B, fermi tutti", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine nazionali. Il riferimento va alla particolare situazione venutasi a creare in seguito al caso Pescara, con il rinvio delle prossime gare del team biancoazzurro.

"...Il Direttivo di Lega si è riunito d’urgenza giovedì sera e si è aggiornato ieri all’ora di pranzo, e ha trovato una quadra di massima che sarà proposta all’Assemblea dei club, convocati per domani alle 15 in videoconferenza per l’approvazione. E magari per stringere un patto d’onore ed evitare ricorsi (inutili, vista la linea presa dalla giustizia sportiva dopo i casi Juve-Napoli e Lazio-Torino) che farebbero slittare ulteriormente le date, stavolta andando davvero ad accavallarsi con gli Europei. Il piano è questo: giocare oggi, martedì 20 e sabato 24 come da calendario, poi fermarsi fino a venerdì 7 maggio quando inizierà il tour de force con due turni di campionato e tutti gli spareggi nel giro di 20-21 giorni. I nazionali andrebbero liberati per il 30, ma la Lega B aveva già scelto di anticipare al 28 visto che - per esempio - la nostra Under 21 (farcita di ragazzi della B) debutterà il 31 contro il Portogallo. E’ possibile farlo, i tempi ci sono. Mauro Balata, presidente della B, ha detto: «Garantiremo la regolarità, la parità competitiva e la continuità del campionato come da delibere unanimi della Lega. Tutti i presidenti sapevano che sarebbe stato un campionato interessato dall’emergenza Covid, e noi ne garantiremo la regolarità».

Tutto questo perché le ultime due giornate di campionato devono essere giocate senza recuperi pendenti. Se martedì 27 era già stato fissato Pordenone-Pisa, quel giorno il Pescara giocherà la prima (contro l’Entella) delle tre gare che deve saltare dopo lo stop imposto dall’Asl fino al 26: recupero già fissato perché al Pescara è stato consentito di giocarsi il jolly. Per le altre due partite l’ideale sarebbe quello di evitare la manfrina delle trasferte a vuoto (vedi Chievo a Empoli) e affidarsi a quanto il giudice sportivo ha stabilito, ossia che in caso di un intervento dell’Asl la gara deve essere riprogrammata dalla Lega B. Così si dovrebbe fare dunque per le partite del Pescara a Cosenza (1 maggio?) e in casa con la Reggiana (4 maggio). E così si dovrebbe fare anche per Empoli-Chievo, visto che il club veronese ha tempo fino a giovedì 22 per fare ricorso (e sembra intenzionato a farlo): in ogni caso la Corte d’Appello lo esaminerà entro la fine del mese, e siccome l’esito pare scontato (vedi i precedenti della A) la partita potrà essere giocata l’1 o il 4 maggio. Detto per inciso: una sentenza chiara della Corte d’Appello potrebbe placare anche le intenzioni bellicose di Cosenza e Reggiana", la spiegazione del quotidiano sportivo.

Queste le possibili nuove date:

SABATO 1 Recupero Cosenza-Pescara e forse Empoli-Chievo
MERCOLEDÌ’ 4 Recupero Pescara-Reggiana e, se non è stato giocato l’1, Empoli-Chievo
VENERDÌ’ 7 Giornata 37
MARTEDÌ’ 11 Giornata 38
VENERDÌ 14 Preliminari playoff
SABATO 15 Andata playout
MARTEDÌ 18 Andata semifinale playoff
VENERDÌ 21 Ritorno semifinale playoff
SABATO 22 Ritorno playout
LUNEDÌ 24 Andata finale playoff
GIOVEDÌ 27 o VENERDÌ 28 Ritorno finale playoff