SERIE B, Crotone alla sfida decisiva, Stroppa: "Inutile nasconderlo: contro il Pordenone è decisiva"

13.07.2020 10:52 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
SERIE B, Crotone alla sfida decisiva, Stroppa: "Inutile nasconderlo: contro il Pordenone è decisiva"

Sfida decisiva per il Crotone, questa sera impegnato contro il Pordenone, inseguitrice dei pitagorici.

Il tecnico Giovanni Stroppa commenta così il confronto dello Scida:

"Non posso nascondere che vedo in questa gara un obiettivo importante da raggiungere e allo stesso tempo però vedo le stesse difficoltà che abbiamo incontrato a Cittadella. Il match di stasera, è pieno di insidie  e la prima su tutte è quella di aver speso tanto a Cittadella e occorrerà vedere poi come saremo a livello nervoso e fisico.  Per quanto riguarda la gara allo Scida credo che sia un esame importantissimo e quindi è necessario mantenere alta la concentrazione, avere la determinazione, la cattiveria agonistica. Queste possono essere alcune armi che poi ci potranno far avere una maggiore esaltazione tecnica e credo che non si può prescindere magari anche dal fare una partita sporca se vogliamo fare risultato alla fine".

Out Mustacchio e Marrone: "Per fortuna abbiamo delle alternative e specie nel pacchetto arretrato dove quella di Marrone è un’assenza pesante. Abbiamo due o forse tre alternative e decideremo tenendo conto anche della condizione fisica di alcuni di loro»..». Intanto cresce l’entusiasmo in città cosa che però nello spogliatoio del Crotone non si avverte. «Infatti non essendo a contatto con i tifosi non sentiamo cosa succede all’esterno. Ma è giusto che sia così – conclude Stroppa – ma noi non possiamo pensare al di là di una partita per volta".