Serie B, Brescia-Cosenza 2-0: Ayè fa volare le Rondinelle

03.03.2021 11:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Serie B, Brescia-Cosenza 2-0: Ayè fa volare le Rondinelle
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"E' sempre Ayè: il Brescia vola, Cosenza ko", scrive Gazzetta dello Sport in merito alla gara del Rigamonti.

"Perso per strada un bomber, il Brescia ne ha trovato un altro. Fuori dai radar Donnarumma, che era stato convocato ma alla fine (complice un malanno dell’ultim’ora) non è nemmeno in panchina, è Ayé a chiudere i conti nello scontro diretto con il Cosenza: 2-0 da dominatore dell’area di rigore e nono gol stagionale per il francese, il settimo consecutivo (in 6 gare). Una sentenza, su assist di Ragusa che entrando dalla panchina aveva già fatto espellere Corsi: cambio decisivo come quello di Bjarnason, autore della rete del vantaggio (testa su corner di Jagiello) e semplicemente di un’altra categoria in mezzo al campo. Successo prezioso nella corsa-salvezza per i biancazzurri di Clotet; va male invece agli uomini di Occhiuzzi, che scivolano a -4 dopo un tempo giocato alla pari ma senza pungere. L’ex Tremolada ha i colpi ma giostra a ritmo basso, il centrocampo è un confronto senza vincitori né vinti mentre sulla fascia sinistra il Brescia sfinisce l’avversario con Martella e Jagiello prima delle sostituzioni che determinano la svolta".

BRESCIA-COSENZA   2-0

BRESCIA: Joronen; Karacic, Cistana, Chancellor, Martella (21′ st Pajac); Bisoli (29′ st Fridjonsson), van de Looi, Jagiello (21′ st Labojko); Spalek (1′ st Bjarnason), Skrabb (13′ st Ragusa); Ayé. A disposizione: Kotnik, Mateju, Mangraviti, Papetti. All. Clotet.

COSENZA: Falcone; Corsi, Ingrosso, Tiritiello, Legittimo (13′ st Vera); Sciaudone (13′ st Bahlouli), Petrucci (26′ st Ba), Crecco; Tremolada (38′ st Sacko); Gliozzi, Trotta (26′ st Carretta). A disposizione: Saracco, Idda, Mbakogu, Bouah, Schiavi, Kone, Sueva. All. Occhiuzzi.

MARCATORI: 4′ st Bjarnason, 34′ st Ayé.

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova

Ammoniti: 5′ pt Corsi (C), 25′ pt Cistana (B), 42′ st Bjarnason (B). Espulso: al 17′ st per doppia ammonizione Corsi (C).