SERIE B, attesa per verdetto del Coni sul Trapani, da Pescara: "I siciliani hanno falsato campionato"

04.08.2020 14:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
SERIE B, attesa per verdetto del Coni sul Trapani, da Pescara: "I siciliani hanno falsato campionato"

Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervenuto al Corriere dello Sport, ha parlato del ricorso presentato dal Trapani per la restituzione di due punti di penalità comminati a causa di alcune irregolarità amministrative:

"È inutile scrivere le regole se poi non vengono rispettate e non viene applicata la relativa sanzione. Se dovessero essere restituiti i punti allora mi sentirei in diritto di non pagare gli stipendi".

Ricordiamo infatti che in caso di restituzione di almeno un punto, il Trapani disputerebbe il playout, mentre il Pescara sarebbe relegata in serie C.

Continua Sebastiani: "Non c’entra niente il Covid, sia perché si tratta degli stipendi di gennaio e febbraio, sia perché a marzo la Lega di B ha provveduto ad anticipare risorse a tutti i club proprio per fronteggiare l’emergenza: 19 hanno pagato regolarmente, una no. Se il Trapani aveva già delle difficoltà precedenti, beh, ancora peggio, visto che nel mercato di gennaio ha operato ben 10 innesti. Ergo, campionato falsato, visto che ha rinforzato la rosa e non poteva permetterselo: pretendo il rispetto delle regole".