Serie B 2021-2022, la situazione attuale delle panchine LIVE

16.05.2021 19:05 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Serie B 2021-2022, la situazione attuale delle panchine LIVE
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Prende via via forma la nuova serie B 2021-2022, i club che hanno terminato gli impegni sul campo pensano ora alla definizione dei quadri tecnici, in primis per quel che concerne le panchine.

Ecco la situazione nei club che hanno sin qui acquisito il diritto a prendere parte alla prossima Cadetteria:

PARMA - D'Aversa lascerà la panchina dopo la retrocessione dalla A. Primi nomi in corsa, spunta quello di Fabio Grosso.

CROTONE - Cosmi più no che si, i pitagorici potrebbero puntare su un profilo giovane e in rampa di lancio, vedi sopratutto Modesto. Nelle ultime ore anche il nome di Zanetti del Venezia

SPAL - Complicata la permanenza di Rastelli, che non è riuscito a raddrizzare la stagione

REGGINA - Baroni viaggia verso la conferma

CREMONESE - Società al lavoro per la conferma di Pecchia, che ha fatto benissimo.

FROSINONE - Grosso ha salutato, tocca ora al patron Stirpe delineare i programmi del club.

PISA - Il ds Gemmi corteggiato da altri club e la nuova proprietà americana chiamata a dare un segnale ad una piazza ambiziosa. In ogni caso mister D'Angelo ha fatto davvero bene in questi anni. 

VICENZA - Al momento Mimmo Di Carlo sembra intoccabile. 

ASCOLI - Il club vuole confermare Sottil, grande protagonista della salvezza diretta della squadra bianconera.

PORDENONE - Difficile la permanenza di Domizzi, la famiglia Lovisa studia il nuovo assetto.

COMO - Gattuso ha annunciato l'imminente firma per il rinnovo.

PERUGIA - Fabio Caserta corteggiatissimo, ma il patron Santopadre vuole confermarlo.

TERNANA - Tutti d'accordo nel club rossoverde: Lucarelli non si tocca.

BRESCIA - Clotet ha fatto benissimo, ma Cellino è imprevedibile e è particolarmente interessato a Fabio Caserta. Lo spagnolo ex Leeds avrebbe peraltro ricevuto delle richieste. Accostati alle Rondinelle anche i nomi di Javorcic (tecnico della Pro Patria) e di Paci (tecnico del Teramo).

CHIEVO VERONA - In casa clivense la parola d'ordine potrebbe essere "continuità": Aglietti ha comunque fatto abbastanza bene, pur non avendo un organico da primissimi posti.