Riapertura stadi ai tifosi, l'annuncio di Spadafora: "Presto linee guida e protocolli"

07.08.2020 15:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Bursi
Riapertura stadi ai tifosi, l'annuncio di Spadafora: "Presto linee guida e protocolli"

Il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ha annunciato che a breve verranno pubblicati protocolli e linee guida relativamente all'apertura graduale degli eventi sportivi al pubblico. La decisione comunicata dopo la videoconferenza con il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Stefano Bonaccini, e altre personalità del ministero della Salute. Possibile provvedimento ad hoc nel prossimo DPCM, affinché i presidenti di Regione possano valutare l'apertura degli impianti sportivi ai tifosi.

Ecco la nota del responsabile del dicastero dello sport:

Stamattina ho convocato il tavolo tecnico per la ripartenza dello Sport.

Sappiamo tutti quanto conti la presenza dei tifosi, sia in termini sociali che economici, per tutte le discipline e tutte le categorie. Così come è importante garantire l’ attività motoria e sportiva nelle palestre scolastiche, per tutelare il diritto alla salute e al benessere dei più giovani e la ripartenza delle attività pomeridiane delle associazioni e delle società sportive.

Alla videoconferenza hanno partecipato, il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Stefano Bonaccini, la Vice Capo di Gabinetto del Ministero per la Salute, Tiziana Coccoluto, il Vice Capo di Gabinetto del Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, Mattia Mari, il Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico del Ministero della Salute, Agostino Miozzo, il Capo Dipartimento per lo Sport, Giuseppe Pierro, il Presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, il Segretario Generale del Coni, Carlo Mornati, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Per questo stiamo lavorando al fine di prevedere, nella massima sicurezza e nel rigoroso rispetto di Linee guida e Protocolli specifici, l’apertura graduale degli eventi al pubblico, secondo formule simili a quelle previste al momento per gli eventi culturali.

All’inizio della prossima settimana verranno presentati al Comitato Tecnico Scientifico i Protocolli necessari e già nel prossimo Dpcm, inoltre, potrebbe trovare spazio la possibilità per i Presidenti delle Regioni di valutare la presenza di un numero contingentato di spettatori per singoli eventi.