Gazzetta dello Sport: "Balata rieletto in B, Galliani vice"

08.01.2021 10:35 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Gazzetta dello Sport: "Balata rieletto in B, Galliani vice"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonio Vitiello

"Balata rieletto in B, Galliani vice", si legge su Gazzetta dello Sport, pagine nazionali.

"Ancora Mauro Balata. E con una maggioranza schiacciante: 16 voti, con due preferenze allo sfidante Ezio Maria Simonelli e un astenuto. La Lega Serie B decide di non cambiare timoniere e sceglie per la continuità in una votazione da remoto contestata alla vigilia dalla Salernitana di Lotito (la richiesta di «sospensiva» era stata respinta prima dal Tribunale federale e poi mercoledì dalla Corte federale d’Appello della Figc). Anche se si mischiano un po’ le carte per quanto riguarda la composizione del nuovo direttivo, soprattutto con la nomina a vicepresidente di Adriano Galliani. L’amministratore delegato del Monza berlusconiano, che è anche senatore di Forza Italia, torna a occupare il ruolo di numero 2 che aveva rivestito nella Lega di A, prima della cessione del Milan. La posizione di Galliani ha consolidato il cammino di Balata verso la rielezione, un ticket ben visto anche da Gravina.

Balata e il nuovo gruppo dirigente sono ora attesi da diverse sfide, a partire dai rapporti con la Lega di A sul fronte cruciale dei diritti televisivi, mentre è tutta da scrivere la pagina che riguarda il format del torneo (con il passaggio da quattro a tre retrocessioni) su cui l’ultima parola spetta al consiglio federale. Insomma, i territori su cui intervenire sono diversi. «Lavorerò con impegno e abnegazione - dice Balata dopo la votazione - per far crescere la Lega sotto ogni profilo, sociale, economico e di valorizzazione del brand. Nel massimo dell’unità e della concordia che ci ha permesso negli anni di ottenere grandi risultati». Balata fa anche un riferimento alle polemiche sulla votazione a distanza che hanno preceduto l’assemblea: «È un onore per me aver ricevuto un consenso così ampio nella legalità e nella garanzia della salute di tutti».

Galliani è entrato nel direttivo alla prima votazione con Walter Mattioli (Spal) e Saverio Sticchi Damiani (Lecce), mentre al secondo turno sono stati eletti Carmelo Salerno (Reggiana), Mauro Lovisa (Pordenone) e Carlo Neri (Ascoli). Del consiglio faranno parte anche due indipendenti, Andrea Messuti e Mauro Pizzigati. Successivamente, Galliani è stato votato vicepresidente: «Sono sicuro che faremo un buon lavoro insieme al presidente eletto - ha detto l’ex dirigente milanista - e agli altri consiglieri ma anche con tutte le società della Lega Serie B. È un momento difficile per il calcio, c’è molto da fare e inizieremo già da domani. Da parte mia cercherò di portare la mia esperienza maturata in questi anni»", il commento del quotidiano sportivo.