Diritti tv serie B, novità Helbiz: la società acquisisce OTT della Cadetteria

09.06.2021 10:20 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Diritti tv serie B, novità Helbiz: la società acquisisce OTT della Cadetteria
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Novità per i diritti tv della serie B. La società Helbiz, che si occupa di micro-mobilità, ha annunciato di aver acquisito per l’Italia i diritti OTT del campionato di Serie B per le prossime 3 stagioni 2021/2022; 2022/2023 e 2023/2024.

Ecco la nota della società americana:

Helbiz, società americana leader globale nella micro-mobilità, ha annunciato oggi la nascita della società Helbiz Media. Le attività di Helbiz Media saranno a supporto del suo core business, la micro-mobilità condivisa, innovativa ed ecologica.

La nascita della nuova business unit si inserisce nel piano strategico del gruppo Helbiz sfruttando la sinergia tra il mondo della micromobilità ed il mondo media. Infatti, in questo contesto Helbiz Media ha annunciato di avere acquisito per l’Italia i diritti OTT del campionato di Serie B per le prossime 3 stagioni 2021/2022; 2022/2023 e 2023/2024: 20 club, più di 390 partite tra regular season, playout e playoff, oltre 2,2 milioni di appassionati.

Il servizio di offerta di contenuti si chiamerà Helbiz Live e sarà un servizio OTT, fruibile attraverso smartphone, tablet, pc, smart tv. Saranno utilizzate tutte tecnologie cutting edge e infrastrutture consolidate al fine di garantire gli standard qualitativi più alti.

La Serie B e i contenuti di Helbiz Live saranno inclusi nell’abbonamento Helbiz Unlimited ma saranno anche offerti con un abbonamento specifico per i contenuti audiovisivi. Helbiz Media e Lega Serie B hanno raggiunto inoltre un accordo in base secondo il quale Helbiz Media sarà il distributore esclusivo dei diritti Media della Serie B all’estero, in tutto il Mondo (eccetto l’Italia).

Questo accordo rappresenta un’ulteriore linea di business per Helbiz Media, che da subito opererà sui mercati internazionali lavorando con broadcaster, operatori OTT, agenzie, al fine ottenere la più capillare distribuzione all’estero per il campionato di Serie B, garantendo visibilità e risultati economici.