Al via a Coverciano la tre giorni di lavoro per 53 calciatori di interesse nazionale: presenti Turati e Cortinovis

24.05.2022 11:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Al via a Coverciano la tre giorni di lavoro per 53 calciatori di interesse nazionale: presenti Turati e Cortinovis
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

(FIGC) - Inizia oggi a Coverciano la tre giorni di lavoro che vedrà impegnati 53 calciatori di interesse nazionale, che il Ct Roberto Mancini e il suo staff valuteranno nell’ottica di ampliare la base dei giocatori selezionabili. Uno stage che rappresenta solo la prima tappa di un percorso che la FIGC ha avviato in sinergia con le Leghe e i Club allo scopo di agevolare la transizione dalle Nazionali Giovanili alla Nazionale maggiore.

Alle 12.30 toccherà al primo gruppo composto da 25 calciatori, che sosterranno due sedute di allenamento oggi pomeriggio e domani mattina. Al posto del portiere del Paris Saint Germain Denis Franchi, costretto al forfait da un infortunio al polso, Mancini ha convocato il portiere della Reggina Stefano Turati. Non ci sarà l’attaccante del Pisa Lorenzo Lucca, impegnato giovedì nella finale di andata dei play off di Serie B con il Monza, mentre potrà rispondere alla convocazione Giacomo Quagliata, visto che il suo club, l’Heracles Almelo, ha chiuso la stagione retrocedendo dopo la sconfitta con l’Excelsior Rotterdam nei play out del campionato olandese.

Oltre al portiere in prestito agli amaranto dal Sassuolo, sarà presente anche il centrocampista dell'Atalanta, ma in prestito alla Reggina, Cortinovis.

Domani pomeriggio sarà la volta dei 28 calciatori del secondo gruppo, anche loro impegnati in due sedute di allenamento. La novità è Ibrahima Bamba, il centrocampista classe 2002 del Vitoria Guimaraes che il Ct ha deciso di aggiungere alla lista dei convocati diramata venerdì.