VIBONESE-REGGINA 0-1: VITTORIA PESANTE PER GLI AMARANTO: PENSIERI in LIBERTÀ

08.02.2020 19:45 di Il pensiero di Demis   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
VIBONESE-REGGINA 0-1: VITTORIA PESANTE PER GLI AMARANTO: PENSIERI in LIBERTÀ

VIBONESE-REGGINA O-1.VITTORIA PESANTE PER GLI AMARANTO: PENSIERI IN LIBERTA'
 

- Reggina che vince a VIBO.Una Vittoria fondamentale che permette di tenere a debita distanza il Bari e soprattutto la Ternana che,pareggiando in casa con la Sicula Leonzio,allunga il distacco dalla Reggina.
- Ternana che lunedì 10 febbraio sarà ospite al Granillo per il big match che potrebbe permettere agli Amaranto,in caso di vittoria,come noi ci auguriamo,di aumentare, ancora di più,il distacco dalla squadra umbra e anche dal Bari (48 punti) che giocherà una partita molto insidiosa a Monopoli (47 punti):altro big match.......per i playoff!
- Il gol della Reggina a VIBO è stato firmato da Denis che su rigore (veementi le proteste dei vibonesi) raggiunge il 10^ gol in campionato (scatta un premio?).
- Denis fa gol con un 'cucchiaio" che è sempre "rischioso" in partite così delicate.
- Comunque,ci è andata bene!
- Forse,considerando l'importanza del risultato e di quanto prospetta il calendario nel prossimo turno,sarebbe meglio che Denis,dato che è un ottimo rigorista,lasciasse perdere "i cucchiai e le forchette!........
- Apprezziamo molto il "caloroso" saluto del Sindaco di VIBO Limardo al Presidente Gallo.Comportamento che,certamente,se fosse presente,avrà fatto quel gran Signore che è il Presidente CAFFO,conoscendo la sua consueta ospitalità per chiunque. Se così fosse sarebbe stato bello citarlo.
- Nelle interviste dopo partita "a caldo" non è facile rispondere alle domande dei giornalisti che cercano,per mestiere,di trovare quel "quid" affinché l'articolo possa avere il miglior "appeal"per il lettore.
- Condividiamo le prime parole del tecnico reggino:"Una vittoria pesante.Devo fare i complimenti ai ragazzi che hanno lottato fino alla fine con tanta generosità".
- È giusto ed apprezzabile riconoscere i meriti!
- Non condividiamo quanto il tecnico reggino ha dichiarato affermando:"...avevamo un paio di giocatori che non stavano bene e qualcuno ha stretto i denti giocando con delle infiltrazioni e alcuni avevano la febbre".
- La prima considerazione che ci viene in mente è "ma come,abbiamo 30  calciatori, uno più bravo dell'altro,tutti di grande livello tecnico e fisico (in alcuni ruoli ne abbiamo 3 con le stesse caratteristiche),e ci ritroviamo che siamo costretti a far giocare alcuni con le infiltrazioni e con la febbre!STRANO!....
- Subito dopo il capitano della Reggina dichiara:"si sono affrontate due grandi squadre.Faccio i complimenti alla Vibonese che ha disputato una grande gara e noi eravamo a conoscenza del valore di questa squadra.E' stata una partita dura e noi abbiamo risposto colpo su colpo.Alla fine il risultato ci ha premiato".
- Ciò ci sembra una forte esaltazione del proprio "io".
- La Vibonese è un'ottima squadra che meriterebbe di avere più punti di quanti ne ha conquistato sul campo fino ad oggi.Tant'è che,per quanto dimostrato,potrebbe stare tra le squadre che puntano ai playoff,mentre,al momento,purtroppo,si trova a soli 3 punti dalla zona "pericolo".
- Certamente la Vibonese farà valere le proprie qualità nel proseguo del campionato perché lo merita la squadra,il tecnico, il direttore sportivo,il Presidente CAFFO,il vicepresidente BECCARIA,i tifosi.
- Nondimeno non si può non dare atto al dire del vice allenatore rossoblu,che dichiara:.....in queste settimane siamo stati penalizzati dagli infortuni e dalle squalifiche.Noi non abbiamo 30 calciatori come la Reggina....".
- Anche il Direttore Sportivo,che contesta l'arbitro per " il rigore dubbio che ci ha penalizzato" arbitrato a senso unico","l'episodio  del rigore mi sembra clamoroso",complimentandosi con la squadra per la prestazione,dichiara:"la Vibonese deve fare i conti con un budget limitato".
Non così può dire la Reggina che non ha badato a spese,con contratti importanti e,per la maggior parte,pluriennali,a giocatori che,giustamente,hanno "l'obbligo" di raggiungere l'obiettivo "minimo"  che è quello di vincere il campionato.
- Complimenti ai 2000 Reggini che hanno seguito la squadra a Vibo e che,a fine partita,applaudendo la squadra, hanno "sentito" di toccare con mano la Serie B.
Ad maiora!