Tifoso della Reggina aggredito a Soverato: i dettagli. Il club condanna quanto accaduto

29.06.2020 11:00 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Tifoso della Reggina aggredito a Soverato: i dettagli. Il club condanna quanto accaduto

Grave episodio di cronaca ai danni di un tifoso della Reggina in quel di Soverato.

Come riportato da Gazzetta del Sud, il tifoso stava pranzando presso uno stabilimento balneare, con indossato la maglia celebrativa della promozione in B degli amaranto. Avvicinato da alcuni soggetti, gli è stato intimato di togliersi la maglia e al suo rifiuto almeno quattro soggetti lo hanno aggredito.

"Sono stato preso alla sprovvista, per fortuna alcune persone si sono avvicinate per aiutarmi. Presenterà denuncia ai carabinieri, è innammissibile essere aggredito perché tifoso della Reggina", le parole del tifoso aggredito.

LA SOLIDARIETA' del CLUB - La Reggina 1914 srl, tramite una nota, ha voluto solidarizzare con il tifoso aggredito: "In seguito all’aggressione subita ieri a Soverato, il presidente Luca Gallo e la Reggina esprimono la propria vicinanza al tifoso amaranto Filippo Forti “colpevole” unicamente di indossare la maglia celebrativa per la promozione in serie B della propria squadra del cuore. La Reggina, nel condannare fermamente ogni forma di violenza, ripone la massima fiducia nel lavoro delle Autorità competenti, in attesa che sia fatta piena chiarezza sull’accaduto".