REGGINA, Taibi sulle uscite: "Tutti i ceduti hanno preteso rispetto dei contratti"

23.09.2020 20:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
REGGINA, Taibi sulle uscite: "Tutti i ceduti hanno preteso rispetto dei contratti"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Abbiamo sempre detto, ad inizio sessione di calciomercato, che i numerosi calciatori in uscita andavano ceduti e con il minor danno economico possibile. Questo considerando anche determinati accordi davvero onerosi in capo a quasi tutti i calciatori che hanno lasciato il club.

Nella conferenza odierna di Taibi, un passaggio importante che offre uno spunto di analisi obiettivo, senza dover per forza di cose nascondere le cose ai tifosi reggini. Il ds dice testualmente:

"Chi è andato via è stato gratificato dalla società, grazie alla Reggina hanno sottoscritto accordi importanti con altri club. Tutti i giocatori che abbiamo ceduto avevano contratti di B e hanno preteso il rispetto dei contratti: ma nessuno ha avuto offerte da B".

Tradotto: buonuscita da parte del club di Luca Gallo. Di certo un dettaglio non di poco conto, con l'inevitabile ricaduta sul budget messo a disposizione dello stesso ds.

Si poteva fare meglio e spendere di meno? In qualche caso forse c'è stata troppa "generosità" nell'andare a prendere determinati calciatori che alla fine dei conti hanno comportato solo dei costi: ma la promozione in B, probabilmente, valeva il gioco...