REGGINA, quelli destinati a partire: un lavoro molto impegnativo

30.06.2020 13:04 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
REGGINA, quelli destinati a partire: un lavoro molto impegnativo

La Reggina sarà costretta a tagliare tanti dei protagonisti della cavalcata in serie B, sia per motivazioni economiche che regolamentari.

Rosa extra large, addirittura con la maggiorazione dei due rientri prestiti, Baclet e Zibert, ai tempi strapagati e contrattualizzati per più anni.

Da capire il destino di Guarna e Farroni, in difesa appare complicata la conferma del pur ottimo Gasparetto, mentre Blondett e Marchi dovrebbero salutare Reggio, anche se il primo è un calciatore molto duttile.

Sugli esterni, ai saluti Rubin e Bresciani, quest'ultimo però per fine prestito.

A centrocampo, difficile rivedere in amaranto Nielsen, De Francesco e, probabilmente, Paolucci. Da decidere il destino di capitan De Rose.

In attacco, ai saluti Doumbia e Sarao, oltre a uno tra Reginaldo e Corazza.

Sarà un lavoro massacrante, anche perché bisognerà accontentare le parti in causa: difficile rinunciare ai lauti compensi garantiti dalla Reggina, difficile che la maggior parte dei club di C possano offrire le medesime condizioni contrattuali