Reggina, le dolenti note sono sempre in attacco: il mercato è aperto...

16.01.2021 21:00 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Reggina, le dolenti note sono sempre in attacco: il mercato è aperto...
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

L'infortunio di Charpentier, l'errore dal dischetto di Menez, la mancanza di incisività del Tanque Denis, nonostante 49 cross effettuati, fanno venire i nodi al dunque: la Reggina può permettersi di giocare senza attacco?

Nelle ultime otto gare, solo un attaccante è andato in gol, Lafferty contro il Venezia: il nordirlandese è già un ex calciatore della Reggina. In casa solo otto gol all'attivo (tre in una sola partita, contro il Pescara alla seconda giornata, una vita fa), solo tre giunti dagli attaccanti: insomma non è proprio il caso di sfidare la sorte e giocare un intero girone di ritorno senza centravanti.

Baroni ha provato a fare di necessità virtù, schierando Charpentier, che non scendeva in campo da oltre un anno (!!!), peraltro caratterizzato da tanti guai per lo sfortunato francese, poi si è voltato in panchina e non ha visto neanche lo straccio di un attaccante abile e arruolabile, ma in compenso aveva a disposizione ben tre portieri di riserva.

Con il mercato aperto c'è da fare una scelta: non sarebbe il caso di prendere un attaccante, almeno uno, per aiutare l'allenatore e consentirgli di schierare calciatori nel proprio ruolo? Ci sono altri quindici giorni per mettere una pezza ai gravi errori fatti in estate.