Reggina, l'analisi dell'organico, ESTERNI ALTI: Ricci la speranza, Bellomo la variabile

01.08.2021 19:45 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Reggina, l'analisi dell'organico, ESTERNI ALTI: Ricci la speranza, Bellomo la variabile
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Ultimo mese di calciomercato e meno ventuno alla partenza del campionato di serie B, la Reggina lavora per completare l'organico e continuerà a Reggio la preparazione atletica.

Reparto per reparto, vizi, virtù, mancanze e punti di forza al giorno 1 agosto. Continuiamo con il reparto degli ESTERNI ALTI:

Quattro per due maglie, Alfredo Aglietti ha richiesto con forza due-tre calciatori capaci di fare la differenza sugli esterni, del resto la peculiarità del 4-4-2 sta proprio nell'incessante lavoro sulle fasce.

Il tecnico non ha ancora avuto Rivas, impegnato a Tokio con l'Honduras, mentre Situm ha giocato solo mezzo tempo contro il Foligno. Si punta moltissimo sulla voglia di riscatto di Ricci e anche su Laribi, che Aglietti vede esterno a sinistra. Possibile utilizzo anche per Bellomo, che ha dato prova di poter svolgere con costanza i compiti.

Potrebbe però arrivare un quinto interprete, a determinate condizioni e con determinate caratteristiche. Al di là dei nomi, che lasciamo a quelli più bravi di noi, un profilo come Brignola (classe 1999 del Sassuolo) potrebbe essere utile alla causa.

ESTERNI ALTI - Ricci, Rivas, Laribi, Situm, (Bellomo)