Reggina, il gruppo degli incrediBili perde un altro pezzo: strategia che paga oppure "peccato originale"?

20.01.2021 11:10 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Reggina, il gruppo degli incrediBili perde un altro pezzo: strategia che paga oppure "peccato originale"?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Smantellare o tenere l'ossatura della squadra e innestare ulteriori innesti di categoria? Il grande dilemma estivo della Reggina non avrà mai una soluzione, tra coloro che avrebbero voluto giocarsi la B con gli eroi della promozione e coloro che invece hanno avallato la strategia della società di rivoluzionare il gruppo amaranto.

Il 19 gennaio 2020, sembra davvero una vita fa, la Reggina batteva, pur a sofferenza, il Bisceglie, tenendo a debita distanza le inseguitrici.

Questo l'undici amaranto della gara:

Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Garufo (21' Rolando), Bianchi (45' Reginaldo), De Rose (57' Nielsen), Liotti (79' Bellomo); Sounas; Corazza, Sarao (57' Denis)

Solo tre i titolari fissi della Reggina attuale, mentre restano in organico, ma come rincalzi o addirittura pronti alla cessione, i vari Guarna, Rossi, De Rose e Bellomo, oltre a German Denis. Otto dei calciatori della formazione riportata sono invece in altre piazze, sebbene di serie C. Il fatto di aver cambiato l'anima della squadra è stata la strategia giusta oppure il "peccato originale" della stagione della Reggina?

Di fatto, dunque, il gruppo è stato per metà smantellato e il mercato di gennaio, fatti alla mano, sta proponendo un'altra rivoluzione: nell'operazione "ricambio" dalla C alla B chi ci ha guadagnato?