REGGINA, già due dg "bruciati" in 12 mesi: quale soluzione per la prossima stagione?

26.05.2020 19:25 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
REGGINA, già due dg "bruciati" in 12 mesi: quale soluzione per la prossima stagione?

(g.c.) - L'addio di Andrea Gianni dalla carica di direttore generale conferma che determinati ruoli, a Reggio Calabria, quanto meno negli ultimi anni, sono decisamente molto scomodi.

Restano nell'ambito della gestione Gallo, il settore giovanile della Reggina è già al secondo responsabile, mentre la carica di dg è già al terzo "giro". Dopo l'avvocato Iiriti, ha lasciato anche l'avvocato Gianni, arrivato meno di 12 mesi fa dopo il repentino addio del tramite che ha permesso il passaggio di proprietà.

Avanti un altro? Le ipotesi sono sostanzialmente due: soluzione interna o il nome di un nuovo professionista? Di certo appare abbastanza complicato lasciare libera la casella, considerando le deleghe molto importanti in mano al dg di un club di calcio.

Negli ultimi mesi, Gianni è stato praticamente "esonerato" dai suoi compiti, nonostante i finti silenzi dell'informazione a convenienza,  chiaramente qualcosa ha portato ad una rottura, poi avvenuta in modo non traumatico con la proprietà: ora sguardo al futuro.