Reggina, Gallo: "Salvezza grande impresa, la situazione era drammatica"

04.05.2021 16:53 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
Reggina, Gallo: "Salvezza grande impresa, la situazione era drammatica"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Luca Gallo, presidente della Reggina, si è connesso davanti ad un pc per rispondere ad alcune domande poste tramite piattaforma da remoto. Il massimo dirigente ha celebrato il raggiungimento della salvezza:

"Sono consapevole che ad inizio stagione ho fatto proclami differenti, la tifoseria della Reggina non può essere soddisfatta per un risultato così. Ma voglio sottolineare il risultato sportivo che abbiamo raggiunto (la salvezza, ndr). Ricordo quella notte in cui ho preso la decisione di ingaggiare Baroni, la ricordo molto bene, fu una sorta di "Capodanno". Due giorni dopo ho incontrato Baroni e io stavo parecchio male per i risultati della squadra. Il mio unico intento era quello di salvare la Reggina e parlando per la prima volta con Baroni mi ha promesso di salvare la squadra. Ad un certo punto la situazione era quella che era, va ricordato che per me era il primo anno della serie B. La salvezza in un campionato così economicamente difficile è un risultato importante. Giocare un campionato intero senza pubblico è un handicap non indifferente per una città come Reggio Calabria. Ringrazio l'allenatore che è stato un uomo di parola, ringrazio la squadra e tutto lo staff, tutti coloro che lavorano al Sant'Agata".

Aggiunge Gallo: "Mancano due partite, ce la giochiamo. Ma ripeto, se ripenso a quella notte ho solo sensazioni negative sul nostro percorso. Il fatto che ci sono ancora due partite con un obiettivo possibile, è qualcosa che avvalora il nostro cammino".