REGGINA, COSA NON VA: i dettagli fuori casa, i gol degli altri e qualche calciatore da coinvolgere

17.10.2019 18:25 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
REGGINA, COSA NON VA: i dettagli fuori casa, i gol degli altri e qualche calciatore da coinvolgere

Bisogna trovare nei dettagli per poter trovare un aspetto da migliorare ad una squadra che viaggia a ridosso della prima e che per tutti ha importanti prospettive per il futuro.

Quali aspetti deve migliorare questa Reggina?

LA VITTORIA FUORI CASA:

E' sbagliato farne un caso, sopratutto dopo quattro partite giocate lontano dal Granillo. Certo è che in tre di queste è mancato il killer instinct che molto spesso contraddistingue le squadre top dalle altre. Ma poiché la squadra le sue chance le ha create, fosse l'avversaria il Bari o la Paganese, il problema è più superficiale che conclamato e profondo. A Monopoli è la gara meno ideale per fare il blitz, ma la mentalità giusta è quella di volersi imporre su ogni campo.

SEGNA SOLO UNO:

Sette gol Corazza, gli altri tutti a uno. Se proprio vogliamo farne un difetto, beh allora gli altri calciatori dovranno provare ad imitare alla svelta l'ex centravanti di Piacenza e Novara. Per la forza dei numeri prima o poi il gol di Reginaldo, o di Denis, o di Doumbia, o dello stesso Bellomo, arriveranno.

ALMENO DUE FUORI DALLE ROTAZIONI:

Poco spazio, al momento, per il duo Gasparetto-Paolucci. Pochissimi minuti per entrambi, eppure considerati tra i più forti dell'organico amaranto. SeMimmo Toscano li renderà funzionali al progetto, avrà completato l'opera.