REGGINA, confermato caso Covid nel settore giovanile: sanificazione S.Agata e attività sospesa

18.10.2020 17:20 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
REGGINA, confermato caso Covid nel settore giovanile: sanificazione S.Agata e attività sospesa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Nella giornata di oggi vi abbiamo riferito di alcune problematiche nel settore giovanile della Reggina, legate al Covid.

Il club reggino è stato dunque obbligato a chiarire, seppur in parte, la vicenda. Positivo un calciatore, quindi sospesa l'attività del settore giovanile.

Attesi i risultati dei tamponi ai quali si sono sottoposti numerosi ragazzi, dirigenti e collaboratori del club.

(CLICCA QUI PER RILEGGERE LE NEWS DI OGGI)

Di seguito la nota della Reggina 1914 srl:

A seguito dell’articolo pubblicato da una testata giornalistica on line, relativamente alla positività al covid-19 di un calciatore della formazione Primavera e della mancata sospensione della trasferta di Salerno, la Reggina precisa che il calciatore, venuto a conoscenza di essere entrato in contatto con un positivo, si è sottoposto ad isolamento domiciliare ed ha effettuato il tampone risultato successivamente negativo.

Al secondo tampone effettuato pochi giorni dopo, il calciatore è risultato positivo continuando quindi l’isolamento domiciliare cosi come previsto dal protocollo anticovid.

Si precisa che la Reggina è venuta a conoscenza della positività solo ed esclusivamente nel pomeriggio di sabato e per tutelare la salute dei propri tesserati e quelli delle altre società, ha richiesto la sospensione di tutte le gare del campionato U15, U16 e U17 che si sarebbero dovute disputare in data odierna.

Si comunica inoltre che si è già provveduto ad effettuare la sanificazione di tutta la struttura e che momentaneamente, al fine di svolgere ulteriori accertamenti, tutte le attività del settore giovanile e della scuola calcio sono state sospese fino a nuove comunicazioni.