Reggina, Baroni un girone dopo: regista dell'operazione rinascita

03.04.2021 16:25 di Giovanni Cimino Twitter:    Vedi letture
Reggina, Baroni un girone dopo: regista dell'operazione rinascita
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Un girone esatto dopo il cambio di panchina, la vita sportiva della Reggina si è completamente capovolta.

Il protagonista è oggettivamente e inequivocabilmente uno solo e si chiama Marco Baroni. Un professionista che bada pochissimo alle parole e si presta poco ai salotti "prearredati", ma che fa parlare solo e soltanto il campo, nel bene e nel male: doti rarissime nel calcio di oggi.

A livello di numeri, diciannove gare disputate dalla squadra amaranto sotto al guida del trainer fiorentino, bilancio di otto vittorie, sei pareggi e cinque ko, per una media punti di 1,58 punti/gara: che aggiungere?

Qualche mossa perfetta per ovviare alle lacune clamorose dell'organico, vale a dire gli innesti di Nicolas, Crimi, Lakicevic, più gli stessi Montalto e Edera, il ritorno al centro del progetto di Nick Bellomo, messo colpevolmente sul mercato a gennaio, senza dimenticare il lavoro in profondità sull'aspetto mentale. Senza dimenticare il boom di Folorunsho.

Il passo è almeno da playoff e approdare agli spareggi promozione sarebbe la ciliegina sulla torta dell'esperienza reggina di Baroni. Intanto, approdare alla salvezza senza patemi è un traguardo in ogni modo ragguardevole

Nota sul futuro. Baroni andrebbe non solo confermato, ma gli andrebbe sottoposto un contratto lungo, ma questo solo se si riesce a mantenere valida l'alchimia che la società in qualche modo è riuscita a creare: il tecnico ha creato una base significativa per un campionato davvero ambizioso. Intanto c'è un campionato da chiudere e aprire il cassetto dei sogni...