Nella confusione più totale la serie C è veramente pronta a ripartire? Spallata di Gravina a Ghirelli

20.05.2020 21:49 di Lorenzo Vitto   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Nella confusione più totale la serie C è veramente pronta a ripartire? Spallata di Gravina a Ghirelli

Sorprese delle sorprese in serie C. Dietrofront, si torna in campo. Niente cristallizzazione della classifica come suggeriva Ghirelli e la maggioranza dei club, con Reggina, Monza e Vicenza in serie B, ma piuttosto il Consiglio Federale della FIGC ha deciso che i tornei Prof dovranno terminare sul campo, se naturalmente la curva epidemiologica lo consentirà. Una svolta inattesa, soprattutto nel caso del club amaranto, che oggettivamente sentiva molto vicino il traguardo della B e contava di celebrarlo a stretto giro di posta.

Il patron Luca Gallo è tornato a farsi sentire tramite Twitter: "E comunque....per chi ha orecchie per sentire...io l'anno prossimo ho il sabato occupato...".

Malcelando la sua convinzione che la sua squadra giocherà in serie B nella prossima stagione sportiva. A questo punto, la Reggina dovrà farsi trovare pronta ad ogni evenienza e già in queste ore potrebbero partire le lettere di convocazione a quei calciatori che si trovano fuori sede, praticamente la maggior parte dei tesserati, tornati nelle rispettive residenze dopo il via libera alla fase -2 dell'emergenza Covid-19.

Denis e compagni, tuttavia, in questo lungo periodo di sosta forzata hanno seguito un programma di lavoro indicato dallo staff tecnico e a metà della prossima settimana, seguendo il protocollo della Commissione medico-scientifica della Federcalcio, inizieranno la preparazione al Sant’Agata per essere pronti e lucidi per l'eventualità della disputa delle ultime otto gare rimaste.