La Reggina al fianco dei bambini del Kosovo

03.08.2022 15:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
La Reggina al fianco dei bambini del Kosovo

Nell’ambito della missione in Kosovo di Volunteer In The World Società Cooperativa Sociale, la Reggina Calcio ha donato alla casa famiglia di Leskoc, supportata dalla Caritas di Perugia, un’intera fornitura di divise, calzettoni da calcio e palloni ufficiali.

Il progetto di Volunteer In The World, in collaborazione con Pace Adesso - Peace Now ODV, con inizio tra pochissimi giorni, vedrà un gruppo di 10 volontari di varie nazionalità partire per il Kosovo per organizzare un centro per bambini orfani di guerra e in difficili condizioni economiche, a nord del paese, quasi al confine con la Serbia, sulle colline di Leskoc (comune di Klina).

A ritirare la donazione della società amaranto, direttamente dal direttore generale Gabriele Martino, è stato l’avv. Antonino Polimeni, unico calabrese che prenderà parte alla missione in Kosovo.

Soprattutto in questo momento di particolare tensione con la Serbia, visti anche gli scontri degli scorsi giorni, la Reggina Calcio ha voluto fortemente questa partnership senza esitare nemmeno un istante e aderendo con forte motivazione al progetto.

“Non possiamo che gioire per l’interesse di una società di calcio così importante e storica come la Reggina - sostiene da Bologna la presidente di Volunteer In The World, Elena Massari – e siamo onorati di consegnare le magliette amaranto in Kosovo ai bambini che assisteremo e che saranno felicissimi di questo regalo di grande valore sociale. Lo sport è uno degli elementi base dell’educazione e della cultura e la nuova società calcistica di Reggio dimostra, con questo gesto di pace, una sensibilità che va oltre i valori sportivi”.

Complimenti dunque al Presidente Cardona e al Proprietario Saladini per questa ennesima iniziativa che dimostra la vicinanza della nuova Reggina ai temi sociali non solo sul nostro territorio ma ovunque sia necessario un supporto concreto.