Inibizione Taibi dopo Reggina-Bari: Corte Sportiva d’Appello rigetta ricorso

07.02.2020 15:55 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Inibizione Taibi dopo Reggina-Bari: Corte Sportiva d’Appello rigetta ricorso

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale, II^ sezione, presieduta da Stefano Palazzi, ha rigettato il ricorso presentato da Taibi, ds della Reggina 1914, avverso l'inibizione sino al 18 febbraio e l'ammenda di 500 euro inflitta dopo l'espulsione comminata al dirigente amaranto durante la gara contro il Bari del 26 gennaio scorso.

"Inammissibile", la motivazione della Corte, che dunque conferma lo stop a Taibi, che non potrà occupare uno dei posti sulla panchina aggiuntiva della Reggina sino al prossimo 18 febbraio.