Gaz.Sport: "Amoruso promuove Corazza: Reggina, è l'uomo giusto"

14.10.2019 10:39 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Gaz.Sport: "Amoruso promuove Corazza: Reggina, è l'uomo giusto"

"Amoruso promuove Corazza: Reggina, è l'uomo giusto", si legge oggi nelle pagine regionali di Gazzetta dello Sport.

"La Reggina si gode il successo sul Catanzaro trascinata dal capocannoniere Simone Corazza alla settima marcatura, la terza di fila, come 3 su 5 sono le sfide giocate al Granillo da lui decise. In tutto i suoi gol hanno fruttato 7 punti in classifica. Con la maglia della Reggina ha segnato in tutti i modi: di testa, sottoporta, di precisione, confermandosi attaccante completo. Un avvio che ricorda quello di un’altra vecchia gloria amaranto: Alfredo Aglietti che prese per mano la Reggina nel torneo 1994-95 contribuendo con 20 gol al salto in serie B, il quale rimane l’ultimo della storia del club.

Superato invece un altro goleador nei cuori dei reggini, quel Davide Dionigi che nelle prime nove gare del 1996-1997, realizzò 6 reti. Uno degli attaccanti più amati, mai dimenticato è Nicola Amoruso che gonfiò la rete avversaria con ben 40 reti in 96 presenze in serie A.

«Sto seguendo con attenzione quello che sta accadendo a Reggio. È arrivato un presidente ambizioso che ha investito denaro e lo sta facendo con passione. Avrei voluto essere sugli spalti per assistere alla partita, però guardandola in televisione mi ha suscitato un grandissimo entusiasmo». Sugli obiettivi della squadra di Toscano: «Il campionato è tosto, ma questa partenza può essere determinante. La Reggina può arrivare sino in fondo, ci saranno pure i momenti difficili, ma la squadra è allenata da un tecnico esperto che è capace di gestire tutte le fasi della stagione». Su Corazza: «Sta firmando tanti gol pesanti, è già capocannoniere, si è integrato bene con la squadra. È il tipico attaccante che si trova al momento giusto al posto giusto. Una squadra che ambisce a grandi traguardi è obbligata a possedere un elemento che la metta dentro con continuità. Segna solo lui? Cambia poco, arriverà anche per gli altri attaccanti il tempo di trovare il gol, saranno utili alla causa».

L’ex Nick Dinamite parla di Denis: «Vista la sua esperienza e la sua carriera, il suo apporto può essere decisivo dentro e fuori dal campo. Soprattutto nello spogliatoio, perché credo che in questo momento stia aiutando molto il gruppo». Messo da parte il successo sul Catanzaro, la Reggina riprenderà a lavorare domani in vista della partita di domenica a Monopoli. Il tecnico Toscano spera di riavere in tempo utile Rivas, che è impegnato con la nazionale honduregna nella Nation League della Confederazione centro-americana", si legge..