Gaz.Sport: "La volata della Reggina, ore di attesa per la B"

22.06.2022 09:50 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    vedi letture
Gaz.Sport: "La volata della Reggina, ore di attesa per la B"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Scialla

"La volata della Reggina, ore di attesa per la B", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine regionali

"Corsa contro il tempo per l'iscrizione al prossimo campionato di serie B. il terzo di fila dopo il fallimento del 2015. Come rivelato da fonti societarie, la complessa documentazione è stata pianificata in ogni suo punto, grazie al tempestivo intervento del nuovo proprietario del club Felice Saladini. Con il testimone passato nelle mani dell'imprenditore lametino, possiamo dire che la Reggina sia scampata al calcio dilettantistico come successo giusto 7 anni fa che chiuse l'era Foti dopo 29 anni al potere. Siamo giunti al rush finale e da lontano già si intravede la linea del traguardo per l'iscrizione ai campionati professionistici. Sarà una volata per certi versi drammatica per ché c'è in ballo il futuro dei club amaranto e la passione di una tifoseria finita nella disperazione dopo l'arresto ai domiciliari del presidente Luca Gallo", sottolinea il quotidiano sportivo.

"Sono serviti diversi milioni, dicono alcuni dirigenti che vogliono rimanere nell'anonimato, per sistemare tutto e assicurarsi un posto nel torneo cadetto. Comunque il nuovo patron Saladini sapeva a cosa sarebbe andato incontro ancor prima di mettere nero su bianco e con i suoi commercialisti e legali ha lavorato, e suderà fino alle 23.59 quando il plico di documenti partirà alla volta degli uftici romani di Via Allegri con tanto di data, ora e recapitato dal personale di turno in Figc. Prefigurare il futuro della Reggina in questo momento non appare difficile, anche se un po' d'ansia si era avvertita nella sede sociale già lunedì per reperire la fideiussione di 800 mila euro andata a vuoto al primo tentativo. L'ostacolo pare sia stato superato nel pomeriggio di ieri con il rilascio di una idonea documentazione da un istituto iscritto nell'apposito Albo delle Banche. Tuttavia spetterà alla Covisoc visionare e poi rimandare alla Figc", si legge nel dettaglio