Ds Reggina: "Due sfide vs il Bari non vinte per decisioni arbitrali assai dubbie". Poi la precisazione del club: solo un lapsus freudiano?

17.05.2020 12:47 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Ds Reggina: "Due sfide vs il Bari non vinte per decisioni arbitrali assai dubbie". Poi la precisazione del club: solo un lapsus freudiano?

Intervenuto ai microfoni del quotidiano Gazzetta del Sud, il direttore sportivo della Reggina ha dichiarato, in merito a precisa domanda: "Credeva sin dalla scorsa estate ad un dominio così schiacciante?"

Bari, Ternana, Catania, Catanzaro e Teramo, pur avendo investito più di noi, hanno fatto qualcosa in meno. Sulla carta, i pugliesi avrebbero dovuto ammazzare il campionato. Nelle due sfide pur non avendo vinto per decisioni arbitrali assai dubbie, siamo stati superiori per mentalità".

In mattinata è giunta una precisazione della Reggina 1914 srl:

"In merito all’intervista rilasciata dal direttore sportivo Massimo Taibi pubblicata in data odierna su un organo d’informazione, il dirigente amaranto precisa di non aver assolutamente dichiarato che le partite con il Bari non sono state vinte  “per decisioni arbitrali assai dubbie”.

Il direttore sportivo Massimo Taibi ha dichiarato che la squadra pugliese era la candidata alla vittoria finale e che ha disputato un ottimo campionato, ma ha trovato una Reggina brava e fortunata.

A differenza di quanto riportato nell’articolo, il direttore sportivo Massimo Taibi precisa inoltre di non aver assolutamente citato altre società asserendo che le stesse avessero “investito di più” rispetto alla Reggina".

Lapsus freudiano, errore del giornalista, oppure è il pensiero del dirigente amaranto? Ai tifosi le conclusioni