REGGINA, Toscano alla vigilia: "Ci teniamo alla Coppa, abbiamo l'organico per giocarcela sino in fondo"

05.11.2019 12:35 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
REGGINA, Toscano alla vigilia: "Ci teniamo alla Coppa, abbiamo l'organico per giocarcela sino in fondo"

Mimmo Toscano, tecnico della Reggina, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di Coppa Italia di serie C contro il Potenza:

"Conta solo quello che pensiamo noi e non gli altri. Era la prima volta che vedevo la mia squadra dall'alto, ho visto una squadra consapevole e di qualità, contro una squadra che prima di noi aveva fatto numeri straordinari. È una vittoria strameritata, abbiamo messo in campo grande qualità"

Sul cammino della squadra: "Ai numeri non ci presto molta attenzione, li prendo quando sono utili. Abbiamo fatto cinque vittorie di fila contro squadre importanti, Catanzaro, Monopoli è Potenza, rende merito al grande lavoro dei ragazzi".

Sulla Coppa: "Ci teniamo a questa competizione, ci serve per preparare il passaggio del turno, ho detto ai miei calciatori di interpretarla come fosse una gara di turno infrasettimanale. Ci sarà spazio per chi ha giocato meno, Bertoncini tra giovedì e venerdì si aggregherà al gruppo. Andrà in campo una squadra forte, possiamo alzare il minutaggio di chi ha giocato meno".

Continua Toscano: "Bisogna sempre far capire alla squadra che c'è ancora qualcosa da migliorare. Serve la giusta testa da parte di tutti i ragazzi. Ci stiamo lavorando per mantenere il passo. Nel secondo tempo a Potenza potevamo sfruttare meglio le occasioni che abbiamo creato, potevamo essere più bravi nella scelta di finale, su qualche punizione. Anche dopo un 3-0 A Potenza che qualcosa sulla quale si può migliorare".

Su Mastour: "Si è aggregato in questa settimana al gruppo, spero di potergli concedere qualche minuti domani".

Su Corazza: "Non mi piace parlare dei singoli, anche se è un calciatore che abbiamo individuato con il direttore su mio consiglio, l'ho avuto a Novara, sapevo cosa poteva dare. Il singolo può esaltarsi nel gruppo, si è esaltato Denis, Reginaldo, l'attacco è il reparto che finalizza il lavoro della squadra".

Sul Potenza di domani: "Io penso solo al lavoro sul campo. Spero solo in una bella partita. Noi abbiamo l'organico giusto per puntare anche a questa competizione. Effettivamente è una competizione che mi manca".

Sulla vicenda di Bellomo: "Si è creato un caso inutile, non è successo nulla di particolare".

Sugli indisponibili: "Su Marchi dobbiamo fare le giuste valutazioni, vedremo che tipo di problema ha. Bertoncini ha forzato oggi. Paolucci è squalificato e questo mi dispiace parecchio perché poteva dimostrare di poter essere un calciatore davvero forte".