LE PAGELLE DELLA REGGINA - Prima gioia per Crisetig, Mastour impressiona, disastro Rossi

17.10.2020 17:30 di Valerio Romito   Vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Prima gioia per Crisetig, Mastour impressiona, disastro Rossi

GUARNA 6 – Un’uscita a vuoto nel primo tempo, poi nulla più fino al penalty finale che intuisce ma non riesce ad intercettare

LOIACONO 6,5 – Dalle sue parti non si passa, tant’è che gli avversari ben presto si riversano quasi esclusivamente sul versante opposto

CIONEK 6 – Esordio autoritario per l’ex spallino, tiene alta la lineA difensiva ed è efficace negli anticipi

ROSSI 4,5 – Per gran parte della gara sembra tornato quello della scorsa stagione, preciso e concreto, ma quell’intervento avventato in area allo scadere non è ammissibile per uno della sua esperienza, privando di fatto la squadra di un successo che sembrava ormai acquisito

SITUM 6 – Buon esordio del croato, partita ordinata senza sbavature, ha anche una buona occasione per il raddoppio (DAL 92’ VASIC S.V.)

BIANCHI 6 – Lo si vede ancora una volta sulla catena di destra, tanta corsa e qualche spunto ma talvolta si perde nel tocco decisivo (DAL 46’ FOLORUNSHO 6 – In progressione ha doti fuori dal comune, ma ha il torto, insieme ad altri compagni, di fallire una facile occasione per chiudere la contesa)

CRISETIG 7 – Ennesima prova di grande spessore, arricchita dalla splendida punizione che poteva e doveva portare i primi tre punti esterni in casa amaranto (DALL’82’ DE ROSE S.V.)

LIOTTI 6,5 – Le sue prestazioni stanno crescendo in modo esponenziale giornata dopo giornata, spinge tantissimo e per pochi centimetri non trova la terza marcatura consecutiva con una prodezza “stile Ternana” (DALL’82’ DI CHIARA S.V.)

BELLOMO 6 – Si danna l’anima ma non trova particolari guizzi, Toscano lo vede un po’ nervoso e lo leva dalla contesa all’intervallo (DAL 46 MASTOUR 7 – Impatto impressionante sulla partita, è soprattutto merito suo se la squadra cambia passo nella ripresa, risulta immarcabile per tutti e serve palloni d’oro ai compagni che purtroppo non sfruttano a dovere)

MENEZ 6,5 – Osservato speciale dai liguri, gli basta un lampo dei suoi per procurare la punizione del vantaggio, peccato per l’occasione del possibile immediato raddoppio stoppata dal portiere

DENIS 6 – Tanto lavoro sporco per il tanque che però lo tiene troppo lontano dalla porta, avrebbe anche lui l’occasione per sboccarsi ma il suo destro a giro su punizione va a lato di un soffio

TOSCANO 7 – Dopo un primo tempo di studio, la squadra prende nettamente il sopravvento nella ripresa e sembra capitalizzare alla grande la superiorità numerica, non può essere colpa sua se si falliscono così tante palle gol e si commette un’ingenuità clamorosa nell’unica sortita avversaria subita