LE PAGELLE DELLA REGGINA - Delprato, personalità ed efficacia. Si sbatte Lafferty, da rivedere Peli

30.09.2020 16:45 di Antonino Sergi Twitter:    Vedi letture
LE PAGELLE DELLA REGGINA - Delprato, personalità ed efficacia. Si sbatte Lafferty, da rivedere Peli
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

GUARNA 6 - Brividi per un'uscita lontano dall'area di rigore nella prima frazione, per il resto spettatore non pagante. 

STAVROPOULOS 6 - Strappa il sei in pagella ma qualcosina da rivedere c'è, soprattutto nel primo tempo va in difficoltà negli uno contro uno.

DEL PRATO 7 - Tra i nuovi è quello che impressiona maggiormente. Schierato da centrale, gioca sempre d'anticipo su Birligea e si fa notare per attenzione e pulizia negli interventi.

LIOTTI 6 - Toscano decide di schierarlo in campo come di terzo di sinistra, prestazione sufficiente e pochi patemi d'animo. (Dal 60' CIONEK 6,5 - Rischia di bagnare l'esordio con un gol, si prende le chiavi della difesa).

PELI 5,5 - Rimandato. Esterno a tutta fascia, paga un po' di timidezza quando chiamato ad affondare.

BIANCHI 6 - Insieme a Liotti scende in campo da titolare come a Salerno, solita prova generosa dell'ex Novara. (Dal 60' CRISETIG 6 - Mezz'ora per mettere altri minuti nelle gambe in vista di sabato).

FATY 6 - La sua stazza servirà anche tanto alla Reggina in questa stagione, sugli spioventi è bravo ad intercettare. Metterà in difficoltà il tecnico per le prossime gare di campionato. (Dal 60' BELLOMO 6 - Prova subito a rendersi pericoloso, suo il traversone per la testa di Cionek che per poco non raddoppia).

DI CHIARA 6,5 - Uno degli ultimi arrivati in casa amaranto. Padrone della corsia mancina, propizia il gol del vantaggio amaranto. (Dal 68' ROLANDO 6 - Torna a sinistra come lo scorso anno, qualche discesa interessante).

MASTOUR 6,5 - Conferma le buone impressioni delle due uscite campane con Benevento e Salernitana, si muove su tutto il fronte d'attacco e pesca Di Chiara nell'azione del vantaggio. (Dal 77' DENIS sv).

FOLORUNSHO 6 - Un lampo nella metà del primo tempo quando scarta tre avversari e spara di poco a lato, manca un po' di lucidità.

LAFFERTY 6,5 - Occasione importante per il nordirlandese, bene per un tempo ed entra anche nell'azione del gol. Accusa la stanchezza nella seconda frazione.