PENSIERI IN LIBERTA' - GLI ABBONATI NEL CALCIO: HANNO SOLO IL DIRITTO DI TIFARE PER LA SQUADRA DEL CUORE?

05.06.2020 22:09 di Il pensiero di Demis   Vedi letture
© foto di Manuel Angel Laya/Todo Atlético
PENSIERI IN LIBERTA' - GLI ABBONATI NEL CALCIO: HANNO SOLO IL DIRITTO DI TIFARE PER LA SQUADRA DEL CUORE?

PENSIERI IN LIBERTA' - GLI ABBONATI NEL CALCIO: HANNO SOLO IL DIRITTO DI TIFARE PER LA SQUADRA DEL CUORE?


- Durante la colazione,come è nostra abitudine da anni,leggiamo i giornali del giorno prima.Ciò perché la sera prima,dopo una frugale cena,siamo andati a letto perché stanchi fisicamente e mentalmente dopo almeno 12 ore di stressante lavoro.
- Sfogliamo un giornale di livello nazionale e leggiamo:"Il Calcio,lo Sport dei deboli",
"GLI ABBONATI IL PATRIMONIO DA SALVARE,"mezza serie A non prevede il rimborso","il voucher non vale, chi vuole può far causa".
- Si fa riferimento,considerato che nel prossimo futuro non ci potrà essere posto per tutti (Grazie Coronavirus),a chi dare la precedenza.
- Qualche società potrebbe essere orientata a dare priorità ai settori più costosi;qualcuno scomoda l'Associazione dei Consumatori;qualche altro propone di penalizzare i tifosi della Curva tenendola chiusa.
- Parte,quindi l'accusa,con la convinzione,sacrosanta,che il Calcio è di tutti; che il Calcio è democratico perché non può privilegiare il denaro rispetto alla passione ed all'orgoglio di appartenenza ad una squadra.
- Si parla di risarcire gli abbonati rispettando i tifosi della Curva senza considerarli degli idioti che non rispettano le regole del distanziamento.
- Si legge di suggerimenti più suggestivi,di sorteggi,di fare assistere alle partite a turno,di fare entrare i tifosi storici,quelli che fanno più anzianità di abbonamento,di voucher,di sconti,di prelazioni,di acquisire prodotti di merchandising del Club,di mancati rimborsi e di altre soluzioni dove chi più ne ha più ne mette.
- Allora,anziché andare a trovare tanti "sofismi",ragionando con la testa dell'uomo della strada,esprimiamo,con molta umiltà,le nostre valutazioni,premesso che l'abbonamento alle partite della squadra del cuore può più spiegazioni:

- A)Faccio l'abbonamento alle partite della squadra del cuore perché la amo e non voglio perdere nemmeno una partita per nessuna ragione al mondo.La mia squadra è come una seconda pelle ed è la mia seconda madre.
- B) Compro l'abbonamento perché sono un tifoso e non mi va,per ogni partita,di andare a fare la fila per acquistare il biglietto,o acquistarlo on LINE.
- C) Preferisco avere l'abbonamento conservando la "card" che è segno della mia decennale dedizione alla squadra per cui tifo.
- D) Compro l'abbonamento perché sento di dover dare il contributo alla mia squadra del cuore,indipendentemente se vado a vedermi tutte le partite.Per me rappresenta un senso di appartenenza che mi appaga come tifoso e come cittadino.

- Dopo queste considerazioni si potrebbe valutare di proporre alle società di offrire ai tifosi un abbonamento detraendo il costo delle partite a porte chiuse con le squadre" X,Y,Z" e consegnare all'abbonato dei voucher per le partite a cui non ha assistito durante il campionato precedente.
- Portiamo un esempio:se l'abbonato non ha potuto vedere,non per sua volontà né,tantomeno,della società,bensì per un motivo di forza maggiore,sempre per esempio,con la Sampdoria,l'Inter,il Parma,il Sassuolo,ecc.,potrà utilizzare il voucher quando la squadra di casa giocherà con quella squadra l'anno prima.

- In caso di,maleaugurata,retrocessione di una squadra,potrà utilizzare il suo voucher per assistere ad una partita di una squadra di quelle promosse in serie A.
- Questa nostra considerazione che,a prima lettura, può sembrare complicata,rileggendola,potrebbe essere utile per " tagliare la testa al toro" ed evitare tutto ciò che abbiamo descritto all'inizio dei nostri Pensieri.
- Se fosse giusto,potrebbe significare che,ragionando da uomo della strada,da buon padre di famiglia,tutti potrebbero evitare i contenziosi,le liti,le prese di posizione,spesso poco utili alla causa,i ricorsi agli avvocati,ragionando senza scomodare "l'ufficio complicazioni affari semplici".

CIÒ SENZA ALCUNA POLEMICA,NÉ PRETESA E NEL RISPETTO DELLE IDEE DI TUTTI.
FORZA REGGINA.