REGGINA-LIVORNO/ Le pagelle amaranto: bene Bonazzoli, Cosenza e Montiel

27.03.2011 23:16 di Simone Vazzana   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
REGGINA-LIVORNO/ Le pagelle amaranto: bene Bonazzoli, Cosenza e Montiel

PUGGIONI (6) - Due uscite tempestive nel primo tempo, nulla può sul gol.

LAVERONE (5) - Altra occasione persa che rischia, condizioni di Colombo permettendo, di costringerlo alla panchina fino a fine stagione. Dal 46’ COLOMBO (5.5) - Bene in fase difensiva, ma in quella offensiva non spinge come d’abitudine

COSENZA (6.5) - Di testa le prende tutte lui. Dà grande sicurezza, il migliore della retroguardia amaranto.

COSTA (6) - Qualche sbavatura di troppo riscattata da un paio di interventi puntuali. Assente da diversi mesi, buttato dentro dall’inizio, sta ancora ricercando la migliore condizione. Dal 57’ CASTIGLIA (6) - Due recuperi difensivi che valgono quanto due gol. In fase offensiva, però, sbaglia un po’ troppo.

ACERBI (5) - Male in occasione del gol. Per il resto sembra patire la velocità delle due punte labroniche. Poco concentrato.

RIZZATO (5,5) - Distratto, troppo. Lui è l’arma vincente della Reggina e, quando cala, le soluzioni offensive si riducono drasticamente.

DE ROSE (5) - Sbaglia diversi disimpegni, anche dal punto di vista della corsa e del fiato non sembra al 100%.

MONTIEL (6,5) - Una delle note liete della serata. Difficile chiedergli di contrastare Barusso, lui ci prova. Colpisce una traversa dalla distanza, ma anche in regia non delude.

CAMPAGNACCI (5,5) - Primo tempo negativo, beccato anche dal pubblico. Nella ripresa, avanzato, entra maggiormente nel vivo del gioco. Suo l’assist a Bonazzoli.

SARNO (6) - Qualche imprecisione, ma nel primo tempo è lui l’unico che prova a inventarsi qualcosa. Nella ripresa, dietro le due punte e senza l’uomo addosso, dà più fastidio agli avversari. Dall’80’ VIOLA N. (sv).

BONAZZOLI (7) - L’unico pallone giocabile lo spinge in rete, dando alla Reggina un punto fa classifica. Autore di ripiegamenti difensivi importanti.