Settore giovanile Reggina: non è proprio tutto da buttare via. Il bilancio della Berretti

03.06.2020 14:15 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
Settore giovanile Reggina: non è proprio tutto da buttare via. Il bilancio della Berretti

Lavori in corso nel settore giovanile della Reggina, il nuovo responsabile Tempestilli avrà certamente molte questioni da risolvere.

Si è dipinto un settore "tutto da buttare", ma la verità non è proprio così. Certamente ci sono due obiettivi fondamentali da centrale: uno nell'immediato, quello di competere, in maniera dignitosa, nei campionati nazionali ai quali si prenderà parte, l'altro è più nel lungo, vale a dire la necessità di produrre dei calciatori utili alla Prima Squadra e alle casse sociali (leggi plusvalenze).

A tracciare un bilancio dell'ultima stagione, stoppata dall'emergenza Covid-19, il riepilogo dei calciatori utilizzati nella Berretti, esattamente 38, decisamente tantissimi. Inizialmente, alcuni di loro sono arrivati da fuori, salvo poi lasciare la squadra, altri sono stati "promossi" dalle squadre Under 17 e altri ancora sono arrivati nel club a stagione in corso.

Tra questi, ve lo diciamo dopo averli seguiti sul campo, molti i calciatori con doti interessanti, che certamente possono crescere: insomma, non tutto è da buttare via...

Ecco la lista dei calciatori impiegati nella squadra Berretti nel corso della stagione 2019-2020:

Lofaro; Tutino, Werneck, Misiti, Criaco; Nemia, Magnavita, Arigò, Verteramo, Bezzon, Sgrò, Mazzeo; Barbarossa, Domanico, Coccia, Tomo, Rechichi, Idone, Torchia, Guerrisi, Coppola, Pellicanò, Amorelli, Spina, Ambrogio, Rao, Provazza, Tosti, Russo, Foti, Zucco, Neri, Belcastro, Meola, Losasso, Scolaro, Bongani.