REGGINA - Drago nel post-gara: "Gara preparata bene, ottimo lavoro durante la sosta. Fondamentale la vicinanza del presidente"

24.03.2019 17:12 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
REGGINA - Drago nel post-gara: "Gara preparata bene, ottimo lavoro durante la sosta.  Fondamentale la vicinanza del presidente"

Massimo Drago, tecnico della Reggina, ha analizzato così il successo contro il Catania in sala stampa:

"L'avevamo preparata nel modo giusto, cercando di fare sbilanciare la loro linea difensiva. Sapevamo che potevano punirci al minimo errore, ma sapevamo anche che loro facevano fare la gara all'avversaria. Abbiamo interpretato al massimo la gara in entrambe le fasi".

Sulla prestazione: "Ci esaltiamo a fare più a fare questo tipo di partite, che non c'entrano nulla con la C. Pubblico caloroso, grande gioco, campo meraviglioso, era una partita di categoria superiore. Chiaro che però dobbiamo avere la stessa attenzione e concentrazione nelle gare in cui affrontiamo altre avversarie".

Continua Drago: "Ci voleva del tempo per conoscerci con i ragazzi, come con una donna".

Sui terzini: "Stiamo cercando di mentalizzarli. Hanno fatto una buona partita, oggi hanno cercato di spingere un pò di più. A me piace una squadra coraggiosa capace di spingere. Ci stiamo lavorando".

Su Baclet: "Quando c'è lui facciamo un calcio diverso, magari se era disponibile magari non avrebbe giocato".

Sulla sosta: "Ci ha fatto bene perché abbiamo potuto lavorare sull'aspetto fisico. E credo che oggi si sia visto, siamo sempre arrivati sulle seconde palle. Abbiamo lavorato bene, tatticamente e fisicamente"

Sul campo da gioco: "Per fare calcio bisogna avere un campo bello".

Drago pensa già avanti: "Ora non possiamo assolutamente fermarci, già da domani prepareremo alla gara di Rieti".

Sul tifo: "A Reggio ci sono tifosi d'altri tempi, cantano continuamente, ci sostengono. La squadra è stata brava a trascinare il pubblico, questo mi fa piacere. La gente si è divertita e va a casa contenta, al di là anche del risultato. Questa vittoria ci voleva tanto, per l'ambiente e per il presidente, che ci è stato vicino. Per noi è fondamentale la sua vicinanza. La vittoria è dedicata a lui, ha lavorato da presidente vero in queste due settimane".

Sulle critiche: "Sono contento per i ragazzi, giustamente hanno ricevuto alcune critiche, ma ci stanno quando i risultati non arrivano".