REGGINA - Cevoli nel post-gara: "Ci servivano i punti. Piano piano cercheremo di migliorare la prestazione"

10.11.2018 17:08 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 1041 volte
REGGINA - Cevoli nel post-gara: "Ci servivano i punti. Piano piano cercheremo di migliorare la prestazione"

Ecco le parole dell'allenatore della Reggina, Roberto Cevoli, dopo la vittoria di misura contro la Paganese:

"Serviva vincere, serviva fare i tre punti. Ci aspettavamo una partita difficile, ci aspettavamo anche una Paganese rognosa e ostica. Siamo stati bravi a non perdere la pazienza e gli equilibri e poi abbiamo sfruttato un calcio piazzato. In ogni caso, credo che le occasioni più ghiotte le abbiamo avute più noi, al di là poi del risultato".

Sulle scelte iniziali: "Tassi è un ragazzo che può fare l'esterno, l'avevamo preparata che lui doveva accentrarsi un pò di più.  Ancora deve imparare certi movimenti, ma è una carta che voglio tenermi".

Sulle occasioni: "Nel primo tempo poche, nel secondo tempo il portiere avversario è stato impegnato parecchio. Abbiamo avuto una supremazia marcata, abbiamo battuto un sacco di angoli, abbiamo fatto 37-38 cross dagli esterni, abbiamo battuto tante occasioni, ma in ogni caso questa è una vittoria meritata per quanto visto sul campo".

Sull'utilizzo dei giovani: "Siamo stati penalizzati dagli infortuni di Confente e Tulissi. Quindi in questo senso dovevo preservare gli equilibri".

Sul  Granillo: "Due partite e due gare la dicono lunga sull'importanza di giocare nel nostro stadio. E' anche vero che Bisceglie e Paganese sono due squadre che non devono vincere il campionato, però è diverso che giocare a Vibo".

Ancora sulla prestazione: "Chiaramente non stiamo giocando benissimo, però oggi la squadra ha messo in pratica le cose che abbiamo chiesto".

Su Franchini: "Lui ha qualità importanti, non è a mio parere tra quelli più tecnici. E' un ragazzo che può darci una mano in futuro. Chiaramente quando scelto gli uomini ho bisogno di avere certi equilibri".