SBAFFO - I numeri del neo calciatore amaranto

05.08.2013 20:10 di Giovanni Cimino Twitter:   articolo letto 3325 volte
© foto di Alberto Mariani
SBAFFO - I numeri del neo calciatore amaranto

La carriera di Alessandro Sbaffo riparte da Reggio Calabria. 

Per il quasi 23enne di Porto Recanati, l'occasione giusta per cancellare un anno e mezzo d'inattività, ma sopratutto l'ignominia di un coinvolgimento, con annessa confessione, che ha di certo sporcato l'immagine del calciatore marchigiano.

Magari l'influenza del "mostro" Gervasoni, ha gettato nell'oblio il futuro dell'ex Piacenza e Ascoli.

La sua carriera è fatta sino a qui di poche tappe. Il Chievo crede molto in lui, visto che ha proposto al calciatore, un accordo sino al giugno 2016. I clivensi lo hanno anche fatto esordire in A, nel corso del campionato 2009-2010.

Dopo l'insipido prestito al Piacenza, Sbaffo ha dato il meglio ad Ascoli, stagione 2011-2012, dove ha collezionato 32 presenze e 4 reti. Proprio al termine di quella stagione, arriva la mazzata. Sbaffo è, insieme a decine di tesserati ed ex, deferito dalla Procura Federale per combine varie nei precedenti campionati di serie B, nell'ambito dello scandalo calcioscommesse. La richiesta della Disciplinare è di 3 anni e 3 mesi, ma il calciatore decide di optare per il patteggiamento, confessando le sue responsabilità e vedendosi comminare una pena pari a 16 mesi, oltre a dover aver avuto pagare un'ammenda di 100mila euro. Tornerà abile e arruolabile, da ottobre.

Molto prima della conclusione dell'inibizione dunque, la Reggina crede in Sbaffo e punta molto sulle sue qualità tecniche.

Alto 1,88, destrorso, può giocare in un centrocampo a cinque come interno sinistro, ma anche come trequartista. Ricorda nelle movenze Missiroli.

I NUMERI DI SBAFFO:

Serie A - 2 presenze, 0 reti

Serie B - 46 presenze- 4 reti  Primo gol: 30 agosto 2011: Gubbio-Ascoli 2-3

Sbaffo, nel corso della stagione ad Ascoli, è stato anche chiamato nella selezione B Italia, collezionando 1 presenza.