HINTERREGGIO - Otto gol al Lazzaro in vista dell'Aprila

 di Giovanni Cimino  articolo letto 612 volte
HINTERREGGIO - Otto gol al Lazzaro in vista dell'Aprila

Solita sgambata infrasettimanale per l'Hinterreggio di Gaetano Di Maria, in vista della seconda gara tra le mura amiche del campionato, contro la capolista Aprila, protagonista di tre vittorie su tre. 

I reggini hanno sfidato il Lazzaro, formazione che milita nel campionato di Prima Categoria. Otto gol per i biancoazzurri, tre nel primo tempo, cinque nella ripresa.

Sul pessimo terreno del Comunale di Ravagnese, completamente "bruciato" dal sole e senza la necessaria manutenzione (ricordiamo che in questo impianto giocherà le sue gare interne la formazione Berretti), Di Maria ha optato per il suo solito 4-3-3, con la conferma di Borghetto a centrocampo, con il relativo dirottamento di Pensalfini al centro della mediana, al posto dello squalificato Gioia. In avanti, provato Figliomeni accanto a Zampaglione e Khoris. Nel corso del primo tempo, Di Maria ha provato a mutare le posizione dei tre avanti.

Dunque, prove di formazione anti-Aprilia:

4-3-3 - Mengoni; D.Cutrupi, Ungaro, Franceschini, Anzilotti; Vicari, Pensalfini, Borghetto; Figliomeni, Khoris, Zampaglione.

Le reti sono state messe a segno dai tre attaccanti, Figliomeni, Zampaglione e Khoris. Qualche automatismo ancora da rivedere, anche se il caldo ha pesato parecchio sulle gambe degli undici. 

Nella ripresa, formazione completamente stravolta, con altri undici calciatori schierati:

4-3-3 - A.Cutrupi; Condomitti, Malara, Oliveri, Marguglio; S.Cutrupi, Gioia, Aliperta; Febbraio, Broso, Trentinella

In gol, Febbraio, Trentinella, Broso, Saverio Cutrupi e Aliperta, la maggior parte di esse realizzate nella parte finale della gara.

Buona la verve di Trentinella, che scalpita per essere riconfermato nell'undici di partenza. Da segnalare la buona prestazione del Lazzaro, che ha mostrato buone cose, al cospetto di un'avversaria di caratura superiore.

Hanno lavorato a parte Impagliazzo e Di Maio, ancora out Lavrendi che quindi non recupera per domenica.