HINTERREGGIO - Il comunicato dopo l'accordo con la Reggina

 di Redazione Tuttoreggina  articolo letto 2119 volte
HINTERREGGIO - Il comunicato dopo l'accordo con la Reggina

Ecco il comunicato dell'Hinterreggio, che ufficializza l'accordo raggiunto con la Reggina in merito alla concessione dello stadio Granillo

E’ fatta: si giocherà all’Oreste Granillo. Il tanto sospirato accordo con la Reggina Calcio è stata raggiunto stamani a conclusione di una lunga riunione, protrattasi per circa tre ore e mezza. Un incontro svoltosi sul “neutro” di palazzo San Giorgio che ha visto arbitro del match il primo cittadino Demetrio Arena. Proprio il sindaco della Città ha voluto e promosso il vertice convinto che le due società avrebbero dovuto raggiungere un accordo che non mortificasse Reggio Calabria. La riunione è iniziata intorno alle ore 10:30. Il primo ad arrivare è stato il presidente biancoazzurro Francesco Pellicanò accompagnato dai propri legali Giuseppe Morabito e Filomena Pellicanò. Trascorrono pochissimi minuti e in piazza Italia giunge il presidente Lillo Foti in compagnia dell’avvocato Giuseppe Panuccio. Foti è stato accolto da un lungo applauso tributatogli dagli ultà biancoazzurri accorsi davanti palazzo San Giorgio. Giunge il sindaco Demetrio Arena e il il capo di Gabinetto Antonio Barrile: la riunione può iniziare. Si discute, ognuno porta avanti le proprie ragioni, intanto dalla piazza giungono i civilissimi cori intonati dai tifosi dell’HinterReggio. In un angolo appartato della piazza tutto lo stato maggiore biancoazzurro con in testa il direttore generale Carmelo Rappoccio è in trepidante attesa. Mancano una manciata di secondi alle ore 14, quanto un agente della Polstato annuncia la “lieta novella” mostrando in anteprima il comunicato stampa del sindaco Arena con cui si da notizia dell’avvenuto accordo.


Un accordo raggiunto al fotofinish, tanto che la dirigenza dell’HinterReggio si è messa subito al lavoro per arrivare in tempo a presentare il ricorso alla Covisoc che dovrà essere inoltrato brevi manu entro le ore 13 di lunedì.  “Sono ampiamente soddisfatto dell’esito dell’incontro con i rappresentati della Reggina calcio alla presenza del sindaco Demetrio Arena. L’accordo raggiunto con il presidente Pasquale Foti, attraverso la mediazione del primo cittadino di Reggio Calabria, ci consentirà di giocare le gare interne alla stadio “Oreste Granillo”. Abbiamo già sottoscritto l’accordo, steso dai legali delle due società, e che rispetta i contenuti della convenzione per la gestione dell’impianto a suo tempo sottoscritta tra Comune e Reggina Calcio. Ringrazio il sindaco Demetrio Arena per tutto l’impegno profuso affinché si raggiungesse un obiettivi condiviso tra le due società  e ringrazio il presidente della Reggina Pasquale Foti che ha sottoscritto l’accordo scongiurando di fatto la morte della seconda realtà professionistica cittadina”. Questa la dichiarazione del presidente Francesco Pellicanò all’uscita da palazzo San Giorgio.  Il sindaco Demetrio Arena si è dichiarato “ampiamente soddisfatto per lo spirito collaborativo con cui entrambe le società sono riuscite a fare sintesi delle rispettive esigenze, avendo come primario obiettivo quello di non privare la città di Reggio dalla possibilità di avere, per la prima volta nella sua storia sportiva, due società calcistiche impegnate tra i professionisti.