Clamoroso a Messina: "accordo per il ritorno del Fc Messina". Due club peloritani in D

10.06.2019 10:30 di Redazione Tuttoreggina Twitter:    Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
Clamoroso a Messina: "accordo per il ritorno del Fc Messina". Due club peloritani in D

Davvero clamoroso quanto sta accadendo a Messina. In vista "due Messina", l'Acr di Sciotto, erede formale del Messina che non si è iscritto al campionato di serie C 2017-2018 e il nuovo Fc Messina dell'imprenditore Arena.

Nei giorni scorsi, Arena, il presidente del Città di Messina, che ha preso parte all'ultimo campionato di serie D, Lo Re, e Sciotto, hanno provato a trovare un accordo per la fusione dei due club messinesi dell'Interregionale, senza però esito. Così, Arena e Lo Re hanno raggiunto l'intesa per il passaggio di consegne e Arena ha ben pensato di prendersi marchi e simboli del fallito FC Messina, tanto per intenderci il club di Franza che ha militato in serie A. Si vedrà.

Intanto ecco cosa scrive Gaz.Sud in merito:

L’accordo si fa nel bel mezzo di un caldissimo pomeriggio di giugno. Rocco Arena ha il sì di Maurizio Lo Re: il Città di Messina può passare nelle mani dell'imprenditore milanese di sangue messinese.

La telenovela sul futuro del calcio giallorosso, già andata troppo per le lunghe, finalmente si conclude con una fumata bianca. Non tra l’Acr e il patron dell’Alicante, che invano aveva provato nelle scorse settimane di rilavare il club di Sciotto con una congrua offerta (300mila euro) per un club di D per di più indebitato, e nemmeno attraverso la fusione tra le maggiori espressioni calcistiche della città.

La soluzione è quella più temuta dalla famiglia Sciotto: l’accordo totale tra i Lo Re e lo stesso Arena per dare vita, attraverso il titolo del Città, al rilancio del calcio messinese. Ma c’è di più: Arena ha in pugno – grazie all’amicizia con i Franza – il marchio del Football Club che accompagnò i giallorossi, a cavallo dei due millenni, nella scalata dalla D alla A.

L’idea è quello di presentare in Lega, entro la scadenza del 20 giugno, il cambio di denominazione da Città di Messina a Fc Messina. I tifosi già sognano.