Lunedì 21 Aprile 2014  
SERIE B
CENTENARIO AMARANTO - CHI È STATO IL VOSTRO ATTACCANTE PREFERITO?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

Daily Network
© 2014
SERIE B

MERCATO CADETTO - Quattro rondini in quel di Brescia, un reggino per la Pro Vercelli

13.07.2012 01:44 di Antonio Paviglianiti  articolo letto 2007 volte
© foto di Federico De Luca

Ci avviamo verso gli ultimi colpi della seconda settimana di calciomercato. L'Ata Hotel Executive pullula di dirigenti e procuratori a caccia di affari, mentre i giornalisti gli stanno alle calcagna per scoprire più rumors possibili. Si parla di rumors, di affari in corso, di affari quasi fatti ma saltati per delle limature, ma soprattutto, si parla di colpi a effetto. E quest'ultimo caso è quello della Pro Vercelli, di cui vi abbiamo già accennato nel pomeriggio. La squadra appena promossa in serie B, infatti, ha ufficializzato quest'oggi l'acquisto di Gaetano Caridi, calciatore di  Mosorrofa, una piccola frazione di Reggio Calabria, che nel corso degli ultimi due campionati ha militato con la maglia del Grosseto. Il 34enne, svincolatosi dalla squadra toscana, non ha perso tempo a trovare un accordo con altre società della cadetteria andando, così, a rinforzare una squadra che dovrà nel prossimo campionato provare a mantenere la categoria. Non manca, come al solito, la parentesi sul mercato della Juve Stabia. Ai campani, stando ad alcune indiscrezioni riportate da Stabiachannel24, interesserebbe un attaccante ex Reggina, vale a dire Antonino Ragusa. Il Genoa non vorrebbe cederlo, o almeno non in prestito. Vorrebbe monetizzare qualcosa con una sua cessione in compartecipazione, idea che stuzzica molto i dirigenti campani. Nel frattempo scatta il giro di attaccanti: proprio le Vespe stanno cercando di convincere Bjelanovic a trasferirsi a Castellamare di Stabia per sostituire Danilevicius. Il Sassuolo, quest'oggi, ha messo fine alla telenovela Sansone che è passato, così, al Torino. Domani, sempre riguardo il reparto offensivo, sarà il giorno di David Di Michele, al momento in forza al Lecce che, però, è cercato con insistenza dal Chievo Verona. Modena e Varese sono pronti a darsi battaglia per acquistare Matteo Ardemagni, pezzo pregiato del mercato cadetto, malvisto in quel di Bergamo, sponda Atalanta. Doppia cessione, intanto, da parte della Nocerina, squadra appena retrocessa in Lega Pro. Dalla Campania, infatti, si trasferiscono il portiere Concetti, in Calabria, al Crotone, e il centrocampista Alessandro Bernardi, che va a Terni a rinforzare la squadra del reggino Toscano. Sempre la Ternana ufficializza l'acquisto di Dianda, difensore del Verona che lo rimpiazza con l'acquisto del difensore argentino Crespo, in arrivo dal Padova. Ottima giornata in casa Novara dove arriva un po' di nerazzurro. La squadra di Tesser, infatti, si rinforza con Bardi, lo scorso anno al Livorno, e Romanò, pronto alla prima da professionista. Deve, però, rinunciare a Rigoni, destinato in serie A, molto probabilmente al Parma. Per rimpiazzare il numero 10, la società piemontese starebbe pensando ad Adrian Ricchiuti, in forza al Catania. Nel frattempo acquistato un giovane, quale Ghiringhelli, ex Albinoleffe. Sempre a proposito di giovani, il Bari, stando ad alcune indiscrezioni raccolte da Tuttob.com, sarebbe vicina all'acquisto di Emmanuel Sani, attaccante della Lazio Primavera. La neopromossa Lanciano starebbe pensando a un rinforzo in difesa proveniente dal Milan: si tratta di Michelangelo Albertazzi, difensore classe 1991, con esperienze al Getafe e al Varese. Chiudiamo con il Brescia che nella mattinata ha ufficializzato ben quattro calciatori; si tratta di Benali, centrocampista classe 1992, proveniente dal Manchester City; Finazzi, altro centrocampista, proveniente in comproprietà  da Chievo Verona e uno dei principali artefici della promozione del Lanciano; Picci, attaccante classe 1985, prelevato dalla lista gratuita; Stefano Russo, in compartecipazione con il Parma, secondo lo scorso anno di Concetti a Nocera. 


Altre notizie - Serie B
Altre notizie
 

PALERMO-REGGINA 1-0 - AMARANTO SCONFITTI AL BARBERA, LA SALVEZZA È UN MIRAGGIO

Sconfitta il Barbera, la Reggina gioca male e perde contro un Palermo nettamente superiore. Vincono tutte le dirette concorrenti alla salvezza, serata peggiore di questa è difficile da immaginare. Le speranza dei play-out sono minime, matematicamente è ancora tutto ...

PALERMO-REGGINA - LE DICHIARAZIONI DEL POST GARA, GIACCHETTA: «CLASSIFICA IMPIETOSA, ORA LA REGGINA DEVE MANTENERE LA DIGNITÀ». GAGLIARDI: «BUONA REGGINA. CERTI RISULTATI DAGLI ALTRI CAMPI, UNA VERA VERGOGNA!»

Ecco le dichiarazioni del post gara dalla sala stampa del Renzo Barbera GIACCHETTA: Buona partita da parte nostra, senza la mentalità della vittima sacrificale. Abbiamo limitato molto il Palermo, poi la bravura di Sorrentino ha tolto la gioia del vantaggio a Sbaffo e...

PALERMO-REGGINA - I PRECEDENTI IN SICILIA: GLI AMARANTO NON VINCONO DAL 1971

Torna in B la sfida in Sicilia tra il Palermo e la Reggina, che mancava dal 2002. Complessivamente, la Reggina non batte i ro...

HINTERREGGIO-BATTIPAGLIESE 0-0 - LA CRONACA DELLA GARA E LE PAGELLE DEI REGGINI: UN PUNTO VALE UNA MERITATA SALVEZZA

Al termine di una gara maschia, combattuta, ma con pochissime occasioni da rete, l'Hinterreggio può festeggiare la...

RUGBY - SERIE B: BUON PARI PER REGGIO A VITERBO

Altra buona prova per il Rugby Reggio di Scott Palmer, che nella terz'ultima partita della stagione, pareggia sul campo d...

CALCIO DILETTANTI - TERZA CATEGORIA, RHEGIUM KO CON ONORE IN CASA DEL R.MESSIGNADI

Penultimo turno del campionato di Terza Categoria. Il Rhegium City di mister Sergi, senza molto più da chiedere al cam...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Aprile 2014.
 
Palermo 72
 
Latina 57
 
Empoli 56
 
Crotone 55
 
Cesena 52*
 
Siena 51*
 
Lanciano 51
 
Spezia 51
 
Modena 49
 
Trapani 49
 
Avellino 49
 
Pescara 46
 
Bari 46*
 
Brescia 46
 
Carpi 45
 
Ternana 44
 
Varese 43
 
Novara 39
 
Cittadella 36
 
Padova 35
 
Reggina 28
 
Juve Stabia 17
Penalizzazioni
 
Bari -3
 
Cesena -1
 
Siena -8

   Tutto Reggina Norme sulla privacy