MERCATO CADETTO - Asta per Mazzarani, Spezia e Lanciano cercano difensori

 di Antonio Paviglianiti  articolo letto 1033 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
MERCATO CADETTO - Asta per Mazzarani, Spezia e Lanciano cercano difensori

Nell'afosa domenica di ieri qualche società, poco impegnata sul fronte amichevoli, ha cercato di sistemare alcune trattative. E' il caso dello Spezia che, dopo aver ricevuto il no di Terlizzi, accordatosi con il Genoa, e di Di Cesare, rimasto al Torino, sta cercando nuovamente il leader della difesa che faccia a caso del club ligure. Si era parlato di Dellafiore, difensore ex Palermo e ora in forza al Parma, ma al d.s. Ricci l'idea non convince più di tanto. Così, stando alle ultime notizie, lo Spezia si sarebbe fiondato su un altro esperto difensore che tiene legato il proprio futuro alle vicessitudini del caso scommesse: si tratta di Moris Carrozzieri, difensore del Lecce. In caso dovesse saltare anche questa ipotesi è pronta un'offerta al Bari per Borghese. Il Lanciano, invece, lavora senza far trapelare nomi di interessati. E' scattata la caccia al difensore centrale che dovrà rispondere ad alcune caratteristiche: giocatore esperto, di categoria, leader e, soprattutto, che costi poco. Il fantasista Mazzarani, intanto, potrebbe rientrare a Modena; il club canarino è scatenato sul mercato e oltre al calciatore del Genoa, si sta cercando di mettere a punto la trattativa con l'Udinese per portare Lazarevic in gialloblù. Su Mazzarani, però, ci sono anche i forti interessamenti di Varese, Novara e, soprattutto Pescara, che potrebbe essere la piazza più gradita al calciatore visto la categoria di appartenenza. Il Novara, però, prima di pensare alle entrate deve sfoltire l'organico. Pronto il trasferimento di Pinardi, sempre più cercato dal Vicenza, da Novarello potrebbero partire anche altri due calciatori quali Gigliotti, fortemente voluto dal Lecce e dal Como, e Coeser, estremo difensore pronto al passaggio al Vicenza