QUESTIONE VIOLA REGGIO CALABRIA - Presentato il Comitato Mito Viola: "Ecco il nostro compito". Falcomatà: "La Viola non può morire"

05.12.2018 13:11 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 590 volte
QUESTIONE VIOLA REGGIO CALABRIA - Presentato il Comitato Mito Viola: "Ecco il nostro compito". Falcomatà: "La Viola non può morire"

A Palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del Comitato Mito Viola, che dovrà supportare il salvataggio della Viola Reggio Calabria e che già sta operando da settimane per consentire la prosecuzione dell'attività

"La situazione è difficilissima, inutile nasconderlo, ma il nostro obiettivo è sia chiudere il campionato, ma dare una prospettiva al club. Deve essere tutta la comunità a sentirsi investita da questo tentativo di salvare un simbolo di tutta la città, al di là se si è appassionati o meno di sport. L'appello è sopratutto per la classe politica ed è giusto rispondere al popolo con un regalo", sottolinea Lamberti Castronuovo, uno dei tre componenti del Comitato.

Continua l'avvocato Lo Presti: "Il Comitato non è la società Viola Reggio Calabria, ma solo uno strumento a supporto del club, caldeggiato dal sindaco Falcomatà. Il nostro intervento ha permesso di pagare le tasse e le varie pendenze ed è stato fondamentale il supporto dei tifosi".

Infine l'intervento del sindaco Falcomatà: "Il 31 ottobre poteva essere l'ultima gara della storia della Viola. Il tutto è dovuo al grande attaccamento alla maglia della città e dei tifosi. Piano piano le nubi hanno iniziato a diradarsi e questo Comitato intende cercare di dare una prospettiva di futuro al club. Se muore la Viola, muore un pezzo di città. Chi opera in questa città, ha anche il dovere di dare una mano alla Viola: questo vale per gli imprenditori, per i professionisti, ma vale anche per la politica".