PRECEDENTI/ In Serie B solo un successo amaranto a Pescara

21.02.2012 16:00 di Simone Vazzana  articolo letto 1936 volte
© foto di Federico De Luca
PRECEDENTI/ In Serie B solo un successo amaranto a Pescara

Sono 16 i precedenti tra Pescara e Reggina giocati all'Adriatico: in IV Serie (andata dello spareggio promozione vinto dalla Reggina), in C e in B. La sfida manca solo nella massima serie. Il bilancio, comunque, è in equilibrio: 6 vittorie a testa e 4 pareggi. Il Pescara ha segnato 14 reti, la Reggina 13. L'ultimo precedente è relativo alla scorsa stagione: sotto la pioggia, finì 0-0. Quest'anno c'è la minaccia della neve.

In Serie B, però, la bilancia pende a favore del Pescara: nei 7 precedenti in cadetteria, dal 1990 al 2011, gli abruzzesi hanno vinto 3 volte, contro 1 solo successo amaranto (dolce, di fatto lanciò la Reggina in A: finì 0-2 con autogol di Cannarsa e raddoppio di Possanzini) a fronte di 3 pareggi

Di seguito, tutti i 16 precedenti con formazioni e marcatori.

 

1) Stagione 1955-56, Campionato di IV Serie (girone H): Pescara-Reggina 0-2 (andata spareggio promozione)

Il 27 maggio 1956, la Reggina, dopo aver vinto il girone H della IV Serie, vince anche l’andata dello spareggio promozione contro il Pescara (primo nel girone G). Finisce 0-2 con reti di Ansalone e Leoni. Al ritorno (3 giugno) finirà 0-0: Reggina promossa in C. Di seguito, la formazione amaranto scelta da Oronzo Pugliese.
REGGINA: Morselli, Oblach, Bumbaca, Ansalone, Odling, Scarlattei, Dalfini, Leoni, Belli, Gatto, De Vito.


2) Stagione 1958-59, Campionato di Serie C (girone B), 28^ giornata: Pescara-Reggina 0-2

Il 19 aprile 1959, 28^ giornata del campionato di C (girone B), la Reggina espugna l’Adriatico, ancora 0-2. Segnano Bartolaccini e Bongiovanni. Sulla panchina amaranto, si succederanno Kossovel e Bodini. La squadra resta in C. Di seguito, la formazione amaranto.
REGGINA: Francalancia, Bumbaca, Magni, Quaiattini, Gallusi, Gatto, Ferulli, Bartolaccini, Bongiovanni, Leoni, Sospetti.


3) Stagione 1959-60, Campionato di Serie C (girone B), 34^ giornata: Pescara-Reggina 1-0

Il 5 giugno 1960, ultima giornata di Serie C (girone B), il Pescara vince per la prima volta in casa con la Reggina. La squadra di Migliorini (succeduto a Bosi durante la stagione) scende in campo così.
REGGINA: Morselli, Oblach, Magni, Allegri, Gatto, Buccione, Mion, Galbiati, Marangi, La Valle, Ferulli.


4) Stagione 1960-61, Campionato di Serie C, 23^ giornata: Pescara-Reggina 1-0

Il 12 marzo 1961, 23^ giornata di Serie C, il Pescara vince ancora una volta 1-0 all’Adriatico. Di seguito, la squadra mandata in campo da Sentimenti.
REGGINA: Morselli, Oblach, Bumbaca, Gatto, Gallusi, Buccione, Navone, Smeriglio, Nucini, Mastrotoraro, Sospetti.


5) Stagione 1961-62, Campionato di Serie C, 16^ giornata: Pescara-Reggina 1-2

Il 14 gennaio 1962, 16^ giornata di Serie C, la Reggina torna a far punti in Abruzzo, imponendosi 1-2 grazie ai gol di Gatto e Ronzulli. In panchina, si avvicendano Sentimenti e Rigotti. Questa la formazione amaranto contro il Pescara.
REGGINA: Gergolet, Bumbaca, Marin, Campanini, Gallusi, Buccione, La Valle, Gatto, Ronzulli, Pistacchi, Mastrotoraro.


6) Stagione 1962-63, Campionato di Serie C, 10^ giornata: Pescara-Reggina 1-1

Il 25 novembre 1962, 10^ giornata di Serie C, la Reggina di Di Gennaro pareggia per la prima volta a Pescara. Gol amaranto di Parisi. Di seguito, la formazione calabrese.
REGGINA: Vigliarolo, Campanini, Brancaleone, Gatto, Gallusi, Saporetti, Mastrototaro, Campi, Ronzulli, Parise, Valsecchi.


7) Stagione 1963-64, Campionato di Serie C, 12^ giornata: Pescara-Reggina 0-1

L’8 dicembre 1963, 12^ giornata di Serie C, la Reggina torna a vincere e lo fa di misura, grazie a Valsecchi. Di seguito, la formazione mandata in campo da Zavatti.
REGGINA: Persico, Bonari, Gatto, Baldini, Errichiello, Smeriglio, Alaimo, Arienti, Ferrigno, Costariol, Valsecchi.


8) Stagione 1964-65, Campionato di Serie C, 26^ giornata: Pescara-Reggina 2-0

Il 21 marzo 1965, 26^ giornata, la Reggina cade a Pescara per la terza volta. Ma nonostante questo, con Maestrelli in panchina, centrerà la promozione in Serie B. Questa la formazione mandata in campo contro gli abruzzesi.
REGGINA: Persico, Mupo, Barbetta, Baldini, Gallusi, Neri, Alaimo, Camozzi, Ferrigno, Florio, Valsecchi.


9) Stagione 1982-83, Campionato di Serie C1 (girone B), 6^ giornata: Pescara-Reggina 0-1

Il 24 ottobre 1982, 6^ giornata di Serie C1 (girone B), la Reggina torna a vincere a Pescara. Lo fa grazie al gol partita di Sciannimanico, messo a segno al 57’. Il tecnico Scoglio, sostituito poi a stagione in corso da Sbano, sceglie questa formazione (a fine anno, la Reggina retrocede in C2).
REGGINA: Vettore, Geria, Re, Grandi, Rocco, Saviano, Corrieri (De Biase), Sciannimanico, Segoni, Donati, Cotroneo.


10) Stagione 1989-90, Campionato di Serie B, 31^ giornata: Pescara-Reggina 1-1

Il 1° aprile 1990, 31^ giornata di Serie B, la Reggina fa visita per la prima volta in cadetteria al Pescara. Finisce 1-1, con vantaggio ospite di Maranzano (6’) e pareggio abruzzese su rigore di Traini (23’). Questa la formazione mandata in campo da Bolchi.
REGGINA: Rosin, Bagnato, Attrice, Armenise, Pozza (De Marco), Pergolizzi, Maranzano, Bernazzani, Paciocco, Orlando, Simonini (Mariotto).


11) Stagione 1990-91, Campionati di Serie B, 2^ giornata: Pescara-Reggina 1-0

Il 16 settembre 1990, 2^ giornata di Serie B, la Reggina cade a Pescara. Decide l’autorete di Bernazzani al 56’. La squadra di Cerantola (che sarà poi sostituito da Graziani, cui subentrerà nuovamente, ma senza evitare la retrocessione in C1) scende in campo così.
REGGINA: Rosin, Bagnato, Attrice, Scienza, Bernazzani, Vincioni, Simonini, Gio.Tedesco, La Rosa, Fimognari (Maranzano, Carbone), Poli.


12) Stagione 1995-96, Campionato di Serie B, 16^ giornata: Pescara-Reggina 2-0

Il 17 dicembre 1995, 16^ giornata di Serie B, la Reggina perde nuovamente, cadendo sotto i colpo di Di Giannatale (18’) e Carnevale (67’). Questa la formazione scelta da Zoratti.
REGGINA: Scarpi, Vincioni, Marin, Ceramicola, Di Sauro, Toscano, Carrara, Nicolini (Poli), Giacchetta (Perrotta), Pasino, Aglietti.


13) Stagione 1996-97, Campionato di Serie B, 22^ giornata: Pescara-Reggina 3-0

Il 16 febbraio 1997, 22^ giornata di Serie B, la Reggina cade all’Adriatico in maniera fragorosa. Doppietta di Giampaolo (72’, 74’) e tris di Gelsi (80’). Sulla panchina amaranto, si avvicendano Buffoni e Guerini: la Reggina chiuderà a metà classifica. Di seguito, la formazione scesa in campo contro il Pescara.
REGGINA: Scarpi, Napoli (Montalbano, Marino), Atzori, Napolitano, Poli, De Vincenzo, Sesia, Giacchetta, Visentin, Dionigi, Criniti (Bitetti).


14) Stagione 1997-98, Campionato di Serie B, 34^ giornata: Pescara-Reggina 1-1

Il 17 maggio 1998, 34^ giornata di Serie B, la Reggina torna a far punti a Pescara. Si chiude sull’1-1, con i padroni di casa in vantaggio al 59’ grazie a Pisano, raggiunti da Lorenzini all’81’. Di seguito, la formazione di Colomba.
REGGINA: Micillo, Diliso, Di Sole (Pasino), Aloisi, Giacchetta, Pinciarelli (Lorenzini), Sesia, Poli, Morabito, Marino (Monticciolo), Campo.


15) Stagione 1998-99, Campionato di Serie B, 36^ giornata: Pescara-Reggina 0-2

Il 30 maggio 1999, 36^ giornata di Serie B, la Reggina vince a Pescara. Ed è la vittoria più dolce, perché lancia gli amaranto nella massima serie. Lo scontro diretto vede la squadra di Bolchi, subentrato a Gustinetti, imporsi 0-2 in virtù dell’autorete di Cannarsa (futuro amaranto) al 49’ e al raddoppio di Possanzini all’81. Di seguito, la formazione di Bolchi.
REGGINA: Orlandoni, Ziliani, Di Sole, Giacchetta, Sussi, Martino, Firmani (Cirillo), Cozza (Briano), Poli, Pinciarelli, Possanzini (Artico).


16) Stagione 2010-11, Campionato di Serie B, 30^ giornata: Pescara-Reggina 0-0

Il 5 marzo 2011, 30^ giornata di Serie B, la Reggina resta imbattuta riuscendo a pareggiare a reti bianche su un Adriatico reso pesante dalla pioggia. Questo l’undici scelto da Atzori.
REGGINA: Puggioni, Adejo, Cosenza, Acerbi, Colombo, De Rose (Rizzo), Tedesco, Barillà (Castiglia), Rizzato, Campagnacci, Viola A. (Zizzari).