REGGINA - I NUOVI AMARANTO: Andrea Romanò, in amaranto per svoltare

 di Redazione Tuttoreggina Twitter:   articolo letto 1550 volte
REGGINA - I NUOVI AMARANTO: Andrea Romanò, in amaranto per svoltare

Innesto di esperienza per la categoria, pur parlando di un classe 1993.

Ventitreè anni lo scorso 23 luglio, ma Andrea Romanò vanta già più di un'esperienza nella terza serie.

Prima la fruttuosa esperienza nelle giovanili dell'Inter, in particolare nella Primavera neroazzurra, guidata dapprima da Pea e poi da Stramaccioni, senza dimenticare le varie convocazioni in Prima Squadra, ai tempi della gestione Ranieri.

Poi il doppio prestito a Prato, con in mezzo l'esperienza negativa a Crotone, sino a quella a Renate dell'ultima stagione, dove il mediano di Como ha trovato poco spazio.

Un talento che ha bisogno della svolta della sua carriera. In serie C ha collezionato 54 presenze e 2 reti.

In che ruolo potrebbe essere impiegato? Mezz'ala destra probabilmente è il suo ruolo naturale, mentre nelle giovanili giocava davanti alla difesa, con la facoltà e le capacità di tirare le fila del gioco.